Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Primi due casi di coronavirus in Italia. Si tratta di una coppia di turisti cinesi di 67 e 66 anni, in Italia da 8 giorni. Lo ha reso noto il Presidente del Consiglio.

“Abbiamo anche in Italia, per la prima volta, due casi accertati di coronavirus. Si tratta di due turisti cinesi nel nostro Paese da pochi giorni”, ha annunciato ieri il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

I due turisti sono ricoverati in isolamento all’ospedale Spallanzani di Roma. Un terzo caso sospetto di coronavirus potrebbe essersi presentato nel Trevigiano. Si tratta di uno studente che avrebbe accusato sintomi influenzali e febbre dopo essere rientrato con la madre da un viaggio in Cina.

L’annuncio del Premier Conte a Palazzo Chigi (video)

Coronavirus in Italia:“Non c’è motivo di panico e allarme sociale”

“Non c’è motivo di panico e allarme sociale” – continua Conte a Palazzo Chigi – “Sono già state adottate misure rigorose di precauzione e continueremo a farlo con il massimo dispendio di energie per assicurare la protezione a tutti i cittadini”. 

Intanto l’Italia chiude il traffico aereo da e per la Cina. Il bilancio, aggiornato a ieri, conta 213 morti e 2000 nuovi casi.

Sigillata la camera d’albergo

La camera dell’albergo dove la coppia di turisti cinesi soggiornava è stata sigillata. È stata attivata la sorveglianza sanitaria sulle persone venute in contatto con la coppia ricoverata. Al momento sarebbero tutti asintomatici e non desterebbero preoccupazione. Lo comunica in una nota l’assessorato alla Sanità della Regione Lazio.

Intanto, stanno sbarcando i circa 1.500 passeggeri della Costa Smeralda ormeggiata al porto di Civitavecchia che avrebbero dovuto sbarcare ieri e che sono rimasti bloccati a bordo per il sospetto caso di Coronavirus, poi rientrato.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks