Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Vincenzo De Luca: “Abbiamo visto cose che noi umani neanche avremmo immaginato di vedere“ – ha detto il governatore campano durante la diretta di questo pomeriggio riformulando la celebre frase del film Blade Runner diretto da Ridley Scott.

De Luca: “Almeno un banco buono in Italia”

“Si è conclusa la stagione del Governo Conte Due. Devo dire con sincerità che noi abbiamo conosciuto in questi anni cose bizzarre. Abbiamo visto cose che noi umani neanche avremmo immaginato di vedere. L’ultima di queste meraviglie l’abbiamo vista quando è stato portato a Palazzo Chigi, a Piazza Colonna, un tavolino spoglio, anche con la vernice un po’ scrostata. Si è immaginato che volessero far vedere che almeno un banco buono in Italia c’era in Italia. Con il passare dei minuti si è pensato volessero fare un’altra cosa: accendere un barbecue, fare una bella grigliata.

Leggi anche: De Luca: “La ripresa dei contagi desta preoccupazione”

“Io ci sono e ci sarò”. Ci ha chiaramente minacciato, avrebbe detto Peppino a Totò”

Il governatore  ha poi proseguito con il suo show citando anche Casalino.

“Abbiamo aspettato invano l’arrivo di Casalino con il grembiulino e la scorta delle verdure, ma non è arrivato. E’ arrivato, invece, Giuseppe Conte. Ha fatto un discorso breve, ma ricco; sintetico, ma significativo con il quale si è auto attribuito la funzione di Mitterrand italiano, cioè di federatore delle forze progressiste. E’ un compito arduo ovviamente. Nel suo breve discorso era contenuta anche un’affermazione impegnativa: ‘Io ci sono e ci sarò’. Ci ha minacciato chiaramente, avrebbe detto Peppino a Totò nel ristorante di Milano. Scherzi a parte…”  ha concluso cambiando poi argomento.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x