Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Greta Thunberg a Roma per il Friday For Future

È arrivata a Roma questa mattina con l’Intercity Milano-Roma.

Alla Tiburtina, appena scesa dal treno, Greta è stata assediata da tanti che le chiedevano un selfie.

La notorietà di Greta Thunberg, la giovane attivista svedese, oramai, non ha più confini.

Greta è diventata una vera e propria celebrità, una moderna eroina.

Domani mattina verrà ricevuta in Senato dove parlerà al convegno “Clima: il tempo cambia. È tempo di cambiare”.

Con lei parteciperà anche una delegazione di Fridays for Future.

Il Friday For Future capitolino

La studentessa è giunta a Roma per prendere parte al Friday For Future che venerdì 19 Aprile partirà da Piazza del Popolo.

Numerosi i giovani provenienti da ogni parte d’Italia che parteciparanno all’evento.

Gli attivisti romani:Siamo onorati di averla qui.Condividiamo con lei i valori e la battaglia, e le racconteremo di Roma.”

Sul ruolo dei giovani a difesa dell’ambiente, Greta ha detto: “Ci sono molte cose che i giovani possono fare per migliorare la situazione: soprattutto fare pressione sulle persone al potere e sugli adulti, perché sono coloro che possono avere più influenza. Ma ci sono anche cose che si possono fare a livello individuale per cambiare le proprie abitudini, cercando di vivere nel modo più neutro possibile dal punto di vista delle emissioni di carbonio”.

“La cosa più importante che possono fare è cercare di capire la portata della situazione, che cosa sta succedendo e il motivo per cui devono lottare per fermare ciò che sta avvenendo.”

Per Greta un palco green

Per accogliere degnamente Greta gli attivisti romani hanno allestito un “palco green”.

L’energia per alimentare il palco sarà, infatti, ricavata dalle pedalate di circa 120 biciclette agganciate ad uno speciale cavalletto collegato ad una dinamo.

L’incontro tra Greta ed il Pontefice

Vai avanti, Greta!” – sono state queste le parole con il quale il Santo Padre ha accolto la giovane.

Greta era tra i presenti che hanno partecipato al rito del “baciamano”.

Tra la studentessa ed il Santo Padre c’è stata una calorosa stretta di mano, oltre ad un breve scambio di battute.

Emblematico l’incontro tra Greta Thunberg, alla guida della protesta globale contro i cambiamenti climatici, e Papa Francesco, che con l’enciclica “Laudato Sí“ha indicato le profonde connessioni tra difesa del clima, pace, accoglienza e giustizia sociale.

(Foto da Facebook)

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi