Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il nuovo dpcm entrerà in vigore il 6 Marzo e le restrizioni in esso contenute varranno fino al 6 Aprile (dopo Pasqua). Vediamo quali sono le misure prese dal nuovo governo.

Il nuovo dpcm, restrizioni fino a Pasqua

Le restrizioni che varranno fino a dopo Pasqua sembrano essere in linea con quelle decise dal governo precedente. La sceltà di prolungare le restrizioni fin dopo Pasqua serve a scongiurare assembramenti e altre situazioni potenzialmente a rischio che si potrebbero verificare durante le festività pasquali.

Coprifuoco, obbligo di mascherine anche all’aperto, distanziamento, proroga al divieto di spostamento tra Regioni fino al 27 marzo. Nulla di invariato anche per quanto riguarda l’attività didattica.

No alla riapertura di palestre, piscine e ristoranti. Restano aperte le ipotesi di riapertura di musei e parchi archeologici nei weekend e l’eventuale riapertura di cinema e teatri dal 27 marzo.

Arancione scuro?

Una delle novità del dpcm potrebbe essere l’istituzione di una nuova fascia, quella dell’arancione scuro (o rafforzata), ovvero una zona in cui ci siano più limitazioni in tema di spostamenti come lo spostamento fuori regione o fuori comune. Per quanto riguarda gli spostamenti nelle seconde case, si ipotizza un divieto per quelli in zona arancione scuro o rossa.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x