Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Domani 27 Marzo 2020, alle ore 18:00, il Papa con una preghiera universale, concederà l’indulgenza plenaria. La benedizione ‘Urbi et orbi’ del pontefice sarà concessa a quanti si uniranno tramite i media.

Urbi et Orbi è una locuzione latina che significa “a Roma e al mondo“;significa che le solenni benedizioni pontificie saranno rivolte non solo alla città di Roma, ma a tutto il mondo cattolico.

A partire dalle ore 18:00 di domani (venerdì 27 marzo) l’evento verrà trasmesso in diretta mondovisione da Vatican Media (sulla home page del sito, sulla pagina Facebook o sul canale youtube) e potrà essere seguito in più lingue sulla Radio Vaticana.

Papa Francesco, benedizione e respiratori

L’indulgenza plenaria rimette completamente la pena dovuta. Chi muore senza essere caduto nuovamente in peccato mortale non dovrà passare per il Purgatorio; accederà direttamente al cielo. Gli effetti della benedizione “Urbi et orbi” si compiono per chiunque la riceva con fede e devozione, anche attraverso i mezzi di comunicazione di massa. Un gesto unico che il Papa ha voluto offrire ad ogni credente in questo difficile e doloroso momento che sta vivendo il nostro paese.

Oltre alla benedizione, Papa Francesco, per fronteggiare l’emergenza coronavirus, ha affidato 30 respiratori all’Elemosineria Apostolica affinché questa ne faccia dono alle strutture ospedaliere nelle zone più colpite dalla pandemia.

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks