" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Venticinque minuti chiuso in ascensore. Salvato dai Vigili del Fuoco

“Devo scusarmi del ritardo: sono rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti, c’è stato un calo di tensione, ma poi sono venuti i vigili del fuoco”

Con queste parole è iniziato stamani l’Angelus. Un calo di tensione ha arrestato l’ascensore privato che stava portando Papa Francesco al terzo piano dove il pontefice si affaccia per la preghiera domenicale dell’Angelus.

Grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco vaticani, il pontefice è stato liberato dopo 25 minuti di prigionia.

Prima di iniziare la preghiera domenicale, il Papa ha spiegato alla folla di fedeli che lo attendeva con ansia il motivo del suo ritardo.

Dall’Angelus di oggi

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks