" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Immuni”, si chiamerà così l’App che consentirà di sapere se si è stati accanto ad una persona contagiata. È stata già firmata dal Commissario Domenico Arcuri  un’ordinanza per procedere. L’ordinanza, la numero 10 del 16 Aprile, è pubblicata sul sito del Governo.  Vediamo nel dettaglio come funzionerà.

Immuni, sarà utilizzata la tecnologia Bluetooth

L’App Immuni servirà a gestire al meglio la fase successiva dell’emergenza.Verrà sperimentata soltanto in alcune regioni italiane che faranno da “pilota” e poi successivamente verrà estesa a tutta la penisola.

Al momento, non avrà geolocalizzazione per una questione di rispetto della privacy. Utilizzerà  la tecnologia Bluetooth che è capace di intercettare alla distanza consentita secondo le norme di distanziamento. Saranno dei codici identificativi anonimi ed una notifica tramite SMS a svelare e a calcolare il rischio contagio in base alla vicinanza e alla durata del contatto.

Anche un diario clinico

Una delle funzioni previste di Immuni sarà la presenza di un diario clinico, una sezione con le informazioni di salute aggiornate del proprietario del cellulare.

Si tratta comunque di anticipazioni. Molti dettagli sono ancora definire. L’ordinanza rappresenta solo il primo passo per la realizzazione del software. Occorreranno diverse settimane per realizzarlo, metterlo a punto e testarlo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami