Register
A password will be e-mailed to you.

Meglio la galera! E’ accaduto a Giarre (CT)

Un uomo di 50 anni si trovava agli arresti domiciliari per aver commesso un furto in un supermercato di Patti (ME).

Divideva l’abitazione con la moglie, ma sabato sera, l’uomo, esasperato dalla moglie, si è strappato il braccialetto elettronico che era obbligato a portare ed è scappato via.

L’uomo, poi, si è autodenunciato. Si è presentato alle porte della casa circondariale di Giarre e ha chiesto di essere messo in galera. Ai carabinieri avrebbe detto di preferire il carcere a sua moglie.

«È un posto più tranquillo», avrebbe dichiarato.

Purtroppo, dopo un breve weekend in camera di sicurezza, l’uomo è stato processato con rito direttissimo ed è stato condannato nuovamente ai domiciliari con riattivazione del braccialetto elettronico.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi