La vincitrice del 72° Premio Strega

E’ stata Helena Janeczek ad aggiudicarsi il 72°Premio Strega 2018 con il romanzo “La ragazza con la Leica” pubblicato da Guanda.

La cerimonia di assegnazione del premio si è svolta ieri a Roma al Ninfeo di Villa Giulia.

Alla consegna del premio, la Janeczek ha dichiarato: “Ha vinto Gerda, se non fosse per lei, io non starei qui” – “Ho scelto di raccontare la vita di Gerda perché è il simbolo di una donna libera e indipendente, che ha creduto nelle sue convinzioni”.

 

 

Un romanzo scritto da una donna che racconta la vita di una donna e il Premio Strega, il più prestigioso premio letterario italiano, era da 15 anni che non veniva assegnato ad una donna.

“La ragazza con la Leica”

La protagonista del romanzo “La ragazza con la Leica” è Gerda Taro, fotografa tedesca di origini ebree polacche, incarcerata nella Germania nazista per la sua militanza nel partito comunista.
Insieme al suo compagno, il celebre fotografo ungherese Robert Capa, documentò la guerra civile spagnola.
Gerda Taro morì a 26 anni investita da un carro armato.
Il romanzo è basato su fonti storiche, e oltre a Taro e a Capa, molti altri personaggi del libro sono realmente esistiti.

Print Friendly, PDF & Email