Quarantena. Ecco le “nuove” abitudini degli italiani

Ormai è tanto tempo che siamo costretti a stare in casa a causa della quarantena per il Covid-19. Gli italiani hanno rivisto le loro abitudini e si stanno adattando alla nuova routine.

L’italiano, costretto a stare a casa e a non lavorare, si è riadattato sin da subito al nuovo modo di vivere la quotidianità. Si è trattato di allungare alcuni tempi, di riscoprire vecchie o nuove passioni, ed il gioco è presto fatto.

Tra le vecchie passioni, sono intramontabili la lettura di un bel libro o una bella partita ad un gioco da tavolo da spolverare, tipo Monopoli, Risiko o Chi vuol essere milionario?. Vediamo la tecnologia cosa ha portato di nuove nelle case degli italiani.

Tutti a casa. Scoppia la corsa ai film ed alle serie tv

Al primo posto va inserita sicuramente la visione dei film e delle serie Tv sulle piattaforme digitali come Netflix, Amazon Prime Video su tutte, oppure la nuova piattaforma della Disney+. Non che prima della quarantena se la passavano male, ma la chiusura dei Cinema e dei multisala (tra le prime attività ad essere chiuse, dopo un goffo tentativo del governo centrale di mettere le persone ad un metro l’una dall’altra) ha dato una forte accelerata al fenomeno. Tant’è che molti film in uscita nel periodo della quarantena per il Covid-19, hanno optato per l’uscita cinematografica digitale, fenomeno che rappresenta sempre più il prossimo futuro.

Tante persone si sono avvicinate ai contenuti digitali di RAI Play, Mediaset, Tim o anche Youtube sulle smart tv. Queste ultime piattaforme, già molto note, sono utilissime per rivedere contenuti già andati in tv o seguire Youtuber molto affermati.

Lo sport in casa, tra aerobica, Kick Boxing e Tabata

Tra i passatempi che gli italiani hanno scoperto si annovera sicuramente l’attività sportiva casalinga, e qui Youtube o Facebook Video, la fanno da mattatori, con contenuti di istruttori seguitissimi. Ed ecco che trainer come Christa Dipaolo con la sua Epic Cardio Boxing o il canale POPSUGAR Fitness sono seguitissimi, come ad esempio la scoperta del Tabata, ossia l’attività sportiva basata su tempi alternati (di 20 e 10 secondi) scoperta alcuni anni fa e molto utile a stare in forma.

Giochi digitali, un modo per tenere attivo il cervello

Altro passatempo è indubbiamente rappresentato dallo smartphone, oggi sempre più parte integrante della nostra vita quotidiana. Qui impazzano i giochi da scaricare dalle app dal Google Play per i dispositivi Android o dallo store della Apple per Iphone o Ipad. I giochi digitali sono molto in voga da anni e chiaramente in questo periodo è facile attaccarsi a qualche rompicapo divertente in cui è possibile sfidare gli amici.  In questo contesto, venendo meno anche lo sport professionistico e le scommesse ad esso collegato, alcuni italiani si dedicano ai giochi live online come i casino live o i giochi di carte live, o anche alle partite live di Call of Duty o Fortnite, con organizzazione di squadre telematiche pronte a darsi battaglia sulla Ps4 o XBOX. In fondo la quarantena, in qualche maniera ricorda il periodo natalizio in cui si sta in casa a giocare. Ovvio, che non potendo creare assembramenti, l’online torna molto utile.

Tutti Chef e Pizzaioli Doc

E’ scoppiata, poi, la mania della sfida in cucina. E qui MasterChef o I 4 ristoranti o Top Chef Italia, i programmi di cucina più seguiti, hanno creato tanti nuovi influencer tra le persone comuni. E allora, mentre si cucina tanti vanno in diretta, tanti mostrano le foto, tanti mettono le ricette e si partecipa ad un gioco nazionale della pizza fatta in casa più bella e buona o del primo piatto fatto in casa, con mogli, mariti e figli da improbabili giudici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Detti napoletani: “Astrigne ‘o brodo”, cosa significa?

Napoli, si sa, è una città ricca di espressioni colorite e modi di dire che raccontano la vivacità della sua lingua. Quando un napoletano parla troppo senza arrivare al punto, si usa dire "Astrigne 'o brodo" (letteralmente: Asciuga il brodo), invitando a andare dritto al dunque.

Pompei, a “Gli Incontri di Valore” il giornalista Dario Maltese

Pompei - Nell'ambito della rassegna "Gli Incontri di Valore", ideata e condotta da Nicola Ruocco, ospite anche il giornalista del TG5 Dario Maltese, che ha presentato il suo libro "Les Italiens" edito da Rizzoli.

Torre Annunziata, taglio del nastro per “La Settimana dello Scrittore – Ricordando Michele Prisco”

Prende il via oggi la terza edizione della rassegna culturale "La Settimana dello Scrittore - Ricordando Michele Prisco", evento nato grazie all'impulso della libreria Libertà di Torre Annunziata in sinergia con il Centro Studi Michele Prisco

Last Exile – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Last Exile è ambientato sul pianeta Priester, dove esistono due nazioni in perenne guerra fra loro: Anatore e Disith. Entrambe le nazioni dipendono da una terza fazione neutrale, la Gilda, che fornisce ad ambo le parti la tecnologia necessaria per sopravvivere. infatti l'unico modo per spostarsi è affidato a navi di varia dimensione e forma. Claus e Lavi sono due ragazzi orfani che vivono nella nazione di Anatore e vivono facendo i corrieri usando le Vanship, veicoli biposto retro futuribili. Per caso i due si trovano costretti a scortare una bambina, Alvis, sulla misteriosa nave da Guerra "Silvana". Questo li porterà a vivere un'avventura che coinvolge tutte è tre le fazioni

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA