Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il sito del Ministero dell’Interno informa che “Alle misure di contenimento della diffusione del Covid-19 previste dall’ultimo dpcm dello scorso 3 dicembre si applicano le sanzioni previste dall’art. 4 del decreto-legge n. 19/2020.”

Sanzioni per chi viola il dpcm del 3 dicembre

Nel dpcm emanato  il 3 Dicembre 2020 nell’ambito dell’emergenza Coronavirus e relativamente alle festività natalizie non erano state indicate le sanzioni per i trasgressori. A mettere ben chiaro le cose è intervenuta la circolare n. 15350/117/2/1 del 7 dicembre 2020 del capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno Bruno Frattas, con la quale si definiscono le sanzioni in caso di violazione delle prescrizioni dei cui al Dpcm del 4 dicembre.

Sono previste sanzioni amministrative per un importo compreso tra 400 euro e 3.000 euro in base alla gravità della trasgressione (importi che vengono ridotti del 30% se si provvede al pagamento nel termine di 5 giorni (da 280 euro – 666,68 euro).Inoltre se la violazione delle misure restrittive relative agli spostamenti avviene con un veicolo, la sanzione aumenta di un terzo fino a 4.000 euro.

Per quanto riguarda gli spostamenti consentiti per i quali è necessaria l’esibizione di autocertificazione, in caso di falsa attestazione a pubblico ufficiale per il reato di cui all’art 495 c.p. si rischia il carcere con reclusione fino a 6 anni. 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x