Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

I clienti che hanno visto il blocco dei propri conti

Plus500, uno dei migliori e più importanti broker del settore retail in Europa, è stato oggetto di alcuni problemi in questi ultimi giorni. Problemi che hanno finito con l’allarmare i tanti traders che hanno un conto aperto con questo broker e che operano giornalmente sui mercati finanziari.

Ma cosa è successo veramente? Per prima cosa bisogna dire che il problema ha riguardato solo ed esclusivamente i clienti inglesi del broker, ossia quelli di plus500 UK. In sostanza, per adeguarsi alle nuove norme antiriciclaggio il broker ha dovuto verificare tutti i conti dei propri clienti bloccando, preventivamente, tutti i prelievi. In sostanza i clienti inglesi non potevano aprire nuove posizioni nè ritirare i propri soldi. I conti, ovviamente, venivano sbloccati a mano a mano che i controlli venivano effettuati. Insomma un piccolo problema dovuto ad un allineamento con la normativa. Detto questo cerchiamo di capire qualcosa di più su questo broker;  per chi volesse entrare nei dettagli tecnici della piattaforma di trading di Plus500 consigliamo, invece, questa recensione: liberimigranti.it/2015/05/18/recensione-plus500-opinioni/ .

Questa società finanziaria nasce nel corso del 2008 e nel 2009 diventa la prima società al mondo ad offrire la negoziazione dei contratti per differenza (la sigla di riconoscimento è CFD) senza la richiesta di commissioni sull’eseguito. La svolta importante, però, arriva nel 2011 quando Plus500 supera la soglia del milione di trader che hanno un conto aperto presso la società, con oltre 2 milioni di transazioni mensili. Inoltre, lo stesso anno, plus500 ha l’intuizione di buttarsi nel mondo degli iphone e degli smartphone. Segue, nel 2013, la quotazione in borsa a Londra. Da segnalare anche che Plus500 è stato il primo intermediario ad offrire un cfd sul bitcoin. Nel complesso possiamo dire che questa società di trading ha sempre puntato sull’innovazione e ha potuto vantare delle interessanti intuizioni che si sono rivelate, nel tempo, vincenti.

Plus500 è un broker affidabile?

Quello che possiamo dire con certezza, anche leggendo quanto riportato sugli organi di stampa internazionali, è che Plus500 è in contatto con la FCA, ossia la Consob inglese, e sta ultimando di sbloccare i conti ancora sotto revisione. Tuttavia vale la pena ricordare che la problematica, che sembra essere in via di risoluzione definitiva, riguarda solo ed esclusivamente il mercato inglese e non quello italiano. Nel complesso non ci dovrebbero essere problemi in quanto plus500 è oggetto dei controlli di ben 2 organi di vigilanza, ossia la già citata FCA e la Cysec di Cipro e tutti i conti dei clienti sono segregati rispetto a quelli della società.

Insomma al momento la situazione relativa a Plus500 sembra essere assolutamente normale ma, ovviamente, sarà nostra premura informare i lettori qualora ci dovessero essere delle novità importanti da segnalare.

Fonte foto: web
Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks