" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

SMCV – Tra bonifiche e videosorveglianza: prosegue il progetto dell’amministrazione Mirra.

comunicato stampa

“Interventi di bonifica delle aree oggetto di sversamenti abusivi e potenziamento degli impianti di videosorveglianza al fine di contrastare tali fenomeni: due aspetti che viaggiano parallelamente nell’agenda politica dell’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Mirra.

Nella giornata di venerdì è stata infatti ultimata un’ulteriore bonifica ambientale, precisamente in via Santa Lucia in località Staffaro, come previsto dal piano di interventi rispetto al quale l’amministrazione Mirra ha stanziato circa 100mila euro nel corso del 2019; fondi, destinati sia alle bonifiche che allo smaltimento di rifiuti speciali tra cui l’amianto, che si sono resi necessari per bonificare diverse aree periferiche tra cui anche via San Secondino e via Generoso Iodice.

Gli interventi di rimozione rifiuti e successive bonifiche sono stati seguiti contestualmente dal significativo progetto di tutela ambientale avviato dall’amministrazione Mirra con l’assessore al ramo Francesco Petrella che prevede l’installazione di 32 telecamere tra centro urbano e aree periferiche; un percorso portato avanti da diversi mesi e che, nelle ultime settimane, ha consentito il posizionamento dei primi sette impianti di videosorveglianza che hanno già permesso di “beccare” quei cittadini rei di aver sversato abusivamente rifiuti sia in aree periferiche, come è accaduto nei pressi del Centro di Raccolta di via Napoli, che nel centro cittadino, come si è verificato in via Fardella.

La novità principale del progetto riguarda la realizzazione di un ponte radio, su tre campanili della nostra Città, che consentirà di gestire in piena autonomia la trasmissione delle immagini provenienti dalle telecamere, con una importante differenza in termini di gestione e funzionalità delle attrezzature rispetto a quanto accadeva finora con il collegamento al ponte radio situato sul monte Tifata. I nuovi impianti saranno dotati di una doppia tecnologia che consente sia la normale registrazione che la scansione di targhe; le immagini saranno monitorate costantemente dal personale dell’Ufficio Igiene del Comune oltre ad essere sottoposte ad una registrazione h24. “

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami