Will Smith: “Voglio farti le mie pubbliche scuse Chris”

E’ stato l’argomento più discusso delle ultime 24 ore: lo schiaffo dato da Will Smith a Chris Rock a seguito di un’infelice battuta di quest’ultimo sul taglio di capelli dell’attrice Jada Pinkett Smith, moglie di Will Smith. Uno schiaffo dato in mondovisione durante lo svolgimento della consegna degli Oscar, seguito da un severo ammonimento: “Tieni il nome di mia moglie fuori dalla tua foXXuta bocca”.

Will Smith: “Voglio farti le mie pubbliche scuse Chris”

Il popolo del web si è subito diviso a metà: da un lato chi ha sostenuto il gesto compiuto da Smith, dall’altro chi lo ha ritenuto una caduta di stile oltre che un cattivo esempio. A mettere tutti d’accordo è intervenuto lo stesso attore che pubblicamente, così come aveva fatto per l’offesa, ha rivolto a Chris Rock le sue scuse.

“Voglio farti le mie pubbliche scuse Chris. Ho sbagliato e mi sento imbarazzato. Le mie azioni non sono indicative dell’uomo che vorrei essere“, ha scritti l’attore in un lungo post su Instagram –“La violenza in tutte le sue forme è velenosa e distruttiva” e ha aggiunto:

“Il mio comportamento agli Academy Awards di ieri sera è stato inaccettabile e imperdonabile. Le battute su di me fanno parte del lavoro, ma una battuta sulle condizioni di salute di Jada era troppo per me da sopportare e ho reagito emotivamente”, spiega l’attore che ha vinto l’Oscar come migliore attore protagonista scusandosi con Chris Rock per averlo aggredito dopo la battuta di cattivo gusto sull’alopecia della moglie di Smith. “Vorrei anche scusarmi con l’Academy, i produttori, tutti i partecipanti e tutti gli spettatori in tutto il mondo. Vorrei scusarmi con la famiglia Williams e la mia famiglia del film ‘King Richard’. Sono profondamente dispiaciuto che il mio comportamento abbia macchiato quello che è stato un viaggio meraviglioso per tutti noi”, ha concluso l’attore definendo se stesso un “work in progress”.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pepe coniglio coraggioso, la nuova favola di Giovanni Taranto per la Fondazione Giancarlo Siani

"Pepe coniglio coraggioso" di Giovanni Taranto è l'ultima aggiunta al “Progetto Favolette” della Fondazione Giancarlo Siani, un'iniziativa per promuovere la lettura tra i più piccoli.

Juve Stabia si chiude il ritiro di Capracotta

Juve Stabia annuncia che si è chiuso in anticipo il ritiro di Capracotta S.S. Juve Stabia, si chiude la seconda parte di ritiro a Capracotta La...

Juve Stabia il diario della domenica di Capracotta

Juve Stabia è stata una domenica insolita o se preferite particolare quella che abbiamo vissuto a Capracotta. Doveva essere una giornata di ritiro ma...

Angri novità campagna abbonamenti

  Angri la campagna abbonamenti che si prepara a vivere la sua seconda fase. Il dettaglio nella nota ufficiale: “𝗜𝗡𝗦𝗜𝗘𝗠𝗘” - 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔 𝗔𝗕𝗕𝗢𝗡𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗜 𝟮𝟬𝟮𝟰-𝟮𝟬𝟮𝟱 Una campagna abbonamenti...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA