Registrati

Ti sarà inviata una password per E-mail

La Sbrisolona per gli amanti della semplicità che non vogliono rinunciare al gusto genuino di ingredienti semplici.

La torta Sbrisolona è un dolce originario di Mantova a base di frutta secca e si è diffuso in tutto il Nord Italia.
Il nome Sbrisolona deriva dalla parola dialettale mantovana Brisa, ossia briciola.
La particolarità di questo dolce consiste, infatti, proprio nella sua grande friabilità.
La ricetta rispecchia la semplicità, dalla preparazione alla ricercatezza del gusto con ingredienti considerati poveri. La realtà dei fatti però è che questo dolce dal gusto sopraffino non sfigurerebbe davanti ai dolci dei più raffinati pasticceri.
Si consiglia di degustarlo ancora tiepido e con una buona grappa come accompagnamento.
Ingredienti
 • 250 gr. di farina bianca • 200 gr. di zucchero semolato • 200 gr. di mandorle sgusciate • 150 gr. di farina gialla • 120 gr. di burro • 100 gr. di strutto • 2 tuorli • 1 limone
Scottate brevemente le mandorle in acqua bollente e poi pelatele. Una volta asciutte riducetele in una granella grossolana con un tritatutto.
Poi, versate sulla spianatoia la farina bianca e mescolatevi la farina gialla. Quindi aggiungete la granella di mandorle, lo zucchero, i tuorli, la vanillina e la scorza grattugiata del limone. Incorporatevi lo strutto e 100 gr. di burro a pezzetti grossolani. Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto non troppo amalgamato quasi grumoso.
Ungete bene uno stampo per torte con il restante burro. Infine, versate il composto in modo da riempire ogni spazio della tortiera. Infornate e cuocete il dolce per 1 ora a 180°C.
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi