" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Alessandro Del Piero, il Pinturicchio bianconero, un giocatore che ha emozionato milioni di tifosi in tutto il mondo:

È sicuramente un pezzo importante della storia recente della Juventus. Un numero dieci che ha incantato. Un giocatore con piedi fatati. Alessandro Del Piero, il Pinturicchio Bianconero.

Dopo una esperienza felice e formativa a Padova il futuro talento della Signora piano piano inizia a ritagliarsi un pezzo importante nel team. Un goal bellissimo contro la Fiorentina lo fa entrare nel cuore dei tifosi ma non solo quello perché nelle notti di Champions League il buon Alex incanta l’Europa con i suoi tiri a giro diventati poi il goal ” Alla Del Piero “. A proposito di Champions League , un goal meraviglioso e sicuramente lo segna nella Finale del 1997 contro il Borussia Dortmund. Goal bello di tacco ma Coppa ai Tedeschi.

Sono tante le vittorie di questo calciatore, l’infortunio terribile il ritorno in campo e la finale di Euro 2000 contro la Francia. Italia in vantaggio, Del Piero si divora l’incredibile e Francia che rimonta nel recupero. Insomma un periodo poco felice della sua carriera ma un lottatore sa anche come rialzarsi. Le vittorie ed i goal continuano, si arriva ai mondiali del 2006 e Pinturicchio si riscatta contro la Germania con un campionato mondiale di alto livello. Il trionfo a Berlino e la retrocessione della Juventus per il processo di calciopoli una pagina nera di tutto il calcio Italiano. Alex si presenta in Serie B, la Juventus riparte e dopo qualche anno di serie a con quella faccia un po così sarà decisivo nella stagione 2012 con la Juventus di Antonio Conte dei Record che strappa lo scudetto dalle mani del Milan con Del Piero che saluterà a fine anno come un generale felice dopo una grande battaglia. Una parentesi in Australia a fare goal in giro per il mondo ed ritorno al calcio giocato. Un artista del pallone , un campione sportivo che ha sempre teso la mano al suo avversario e come dice Fabio Caressa: ” Sono felice di aver visto giocare Alex Del Piero e penso che sarà un ottimo esempio per i miei figli “.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks