Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Atalanta – A guardare un Lipsia sin troppo facilmente domato dal PSG, è ancora più forte il rammarico per un’Atalanta che avrebbe potuto realmente trovarsi in finale di Champions League.

Ma a stagione conclusa, per gli orobici è tempo di pensare al mercato, soprattutto a quello in uscita. Hateboer ha fatto sapere che il suo ciclo è finito, e poi alle big piacciono ovviamente Gosens e Zapata.

Atalanta: come può riuscire Gasperini a rimotivare i suoi?

La cessione dei pezzi pregiati non avrebbe ragioni finanziarie, ma motivazionali. Come può Gasperini ricaricare i suoi dopo due terzi posti in Serie A e uno stop a 5 minuti da una semifinale europea?

Chiuso un campionato a 78 punti con 98 gol, si dovrebbe cominciare a parlare apertamente di scudetto. Magari, verrebbe da dire. Solo che a Zingonia sanno benissimo che la Juventus arriva da un anno con più ombre che luci, che l’Inter è lanciatissima, che Milan e Napoli con Pioli e Gattuso sembrano aver trovato la quadra e che la Roma – fresca di nuova proprietà – non può non essere ambiziosa.

Troviamo poi una Lazio dal sogno interrotto sul più bello, e una Fiorentina che con Commisso dovrà darsi prima o poi una dimensione. Insomma: con qualche variazione rispetto a vent’anni fa, potrebbero tornare le sette sorelle. Ma potrà l’Atalanta migliorarsi ancora dal punto di vista dei risultati? Naturalmente ce lo auguriamo, ma non sarà semplice, e qualcuno pare non crederci, anche se Pasalic mercoledì sera ha detto: “Per la prossima Champions dobbiamo essere più pronti”. Mentalità. Il punto è: per quanto basteranno i complimenti, visto che la scorsa stagione è stata solo sfiorata una Coppa Italia e che – data l’alta competitività che va profilandosi – conquistare titoli sarà via via più difficile contro società dalle risorse superiori?

Atalanta, fai ciò che sai fare meglio

Si sa che è meglio non trattenere calciatori non motivati, e se per il mondo questi mesi sono stati difficili, per Bergamo lo sono stati molto di più. Dunque, l’Atalanta potrebbe fare ciò che sa fare meglio, ovvero monetizzare i talenti per poi rigenerarsi ancora.

Leggi le altre news dal mondo dello sport:

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x