Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Il Bologna esce sconfitto dal Dall’Ara per la prima volta in stagione. Il Genoa passa 0-1. Partita condizionata dall’ingenuità di Gastaldello e dall’errore di Maresca. Partita terminata in 9 vs 10.

Riassunto

La partita comincia e il primo tempo trascorre tra periodi di maggior possesso palla e di occasioni per entrambe le parti. Il Genoa pressa alto e copre bene il campo rendendo la proposizione delle azioni offensive del Bologna meno fluida. Viene allontanato Juric dopo un avvertimento per proteste. Ma la vera svolta si ha a fine primo tempo quando Gastaldello, da capitano, chiede a Maresca spiegazioni su un fallo precedente su Verdi ma apparentemente inspiegabilmente il direttore di gara gli mostra il cartellino giallo, così il veneto si rivolge al quarto uomo indicando la tempia e dicendo dell’arbitro “Questo è fulminato“. Espulso.

Nel secondo tempo il Bologna sembra reggere abbastanza bene l’inferiorità numerica soffrendo sì le ripartenze ma anche cercando di proporre in fase offensiva. Proprio su un contropiede nasce il goal del Genoa, grande dribbling dell’ex Laxalt che spiazza Oikonomou, mette la palla in mezzo dove Simeone la sbatte in rete. Gentiletti trattiene Destro e si becca il secondo giallo. Ristabilita la parità numerica, anche se per soli 2 minuti perché Dzemaili aggancia un Ninkovic lanciato nella metà campo avversaria. Bologna in 9. È partita ormai virtualmente chiusa anche a causa della notevole stanchezza sulle gambe dei giocatori felsinei, in 10 dal 45′.

 

Riflessioni

Partita condizionata dall’errore dell’arbitro Maresca e dall’espulsione di Gastaldello. Il primo sbaglia ammonendo il capitano che chiedeva spiegazioni come da sua facoltà mentre il secondo commette l’ingenuità di mimare un gesto e in sostanza dare del “pazzo” al direttore di gara a meno di due metri dal quarto uomo. Se non ci fosse stato il primo errore non saremmo qui a parlare del secondo, senza giustificare l’inaspettato e impensabile atteggiamento di un giocatore così esperto come Gastaldello. Oltre a ciò il direttore di gara ha dimostrato di non aver mai avuto il polso della partita ed evito di citare molte altre situazioni discutibili. Per essere in 10 il Bologna ha retto abbastanza bene nel secondo tempo non rinunciando alla fase propositiva pur concedendo qualche contropiede, con un ulteriore uomo in meno la partita si era diventata terribilmente complicata da rimettere in piedi contando anche la stanchezza sulle gambe. Potessi farlo cliccherei il tasto “Replay” per vedere come sarebbe andata a finire la partita 11 vs 11.

 

Pagelle

Da Costa 6: si fa trovare pronto nel momento del bisogno;

Krafth 5,5: Laxalt dal suo lato non è un cliente comodo anzi lo soffre molto;

Gastaldello 5-: ingenuità che ds un giocatore esperto come lui non ci si aspetta;

Maietta 6+: non è perfetto ma riesce sempre a rimediare;

Masina 6: moderati segnali incoraggianti per il ragazzo bolognese;

Oikonomou 6: buone chiusure, sul goal non può far niente sul dribbling di un Laxalt in formato Maxi;

Taider 5,5: lotta e si sacrifica in entrambe le fasi;

Nagy 5,5: soffre il pressing avversario;

Dzemaili 5+: già nervoso nel primo tempo, va a fare compagnia per pochi minuti a Gastaldello negli spogliatoi

Verdi 5,5: ieri opaco e forse in calo fisico, ma se fosse più continuo non si chiamerebbe Verdi ma Cristiano Ronaldo;

Krejci 5,5: anche lui sembra aver bisogno di rifiatare

Destro 6+: riceve alcuni palloni interessanti ma è sfortunato nella finalizzazione;

Rizzo NG: troppo poco il tempo a sua disposizione;

Di Francesco NG: vedi Rizzo.

 

 

Tabellino

Bologna-Genoa 0-1
Bologna (4-3-3): Â. Da Costa, E. Krafth, D. Gastaldello, D. Maietta, A. Masina, B. Dzemaili, Á. Nagy (1′ st M. Oikonomou), S. Taïder, S. Verdi (34′ st F. Di Francesco), M. Destro, L. Krejci (18′ st L. Rizzo). All.:Donadoni
A disp.: G. Donsah, S. Floccari, M. Sarr, F. Helander, V. Torosidis, F. Ravaglia, A. Ferrari, A. Mounier

 

Genoa (3-4-3): M. Perin, A. Izzo, N. Burdisso, S. Gentiletti, D. Lazovic (40′ st Orban), T. Rincón (18′ st Ntcham), M. Veloso, D. Laxalt, S. Gakpe (27′ st N. Ninkovic), G. Simeone, L. Rigoni. All.: Juric
A disp.:D. Biraschi, L. Zima, Raul Asencio, I. Cofie, E. Lamanna, R. Fiamozzi, E. Muñoz, D. Brivio

Marcatori: 31′ st Simeone
Ammoniti: 18′ pt Veloso, 18′ pt Gentiletti, 25′ pt Rincon, 43′ pt Simeone
Espulsi: 43′ pt Gastaldello, 41′ st Gentiletti, 42′ st Dzemaili.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi