Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il Bologna cerca riscatto dopo l’ennesima sconfitta, anche la Roma però non si può permettere un nuovo passo falso. Fischio d’inizio di Massa alle 15.00 di domenica al Dall’Ara.

 

 

 

C’è fermento in casa Bologna. I tifosi, come nei passati momenti difficili, hanno risposto presente e stamattina si sono recati a Casteldebole ad incitare la squadra a mettere in campo una prestazione d’orgoglio e di carattere contro la Roma. I giallorossi non vengono da un momento positivo. Nell’ultima giornata i giallorossi hanno sperperato un doppio vantaggio contro il Chievo, la partita è finita in parità sul 2-2. La Roma è stata anche impegnata nell’ultimo turno di Champions League in cui ha perso contro il Real Madrid per 3-0, è stato lampante come le due squadre fossero di un livello diverso. L’impresa quindi per la squadra di Inzaghi non è impossibile ma ci vuole ben altro rispetto a quanto visto nell’ultima partita con il Genoa. 

Tuttavia ancora il Bologna è soggetto ad alcune defezioni: Palacio non è ancora rientrato in gruppo e salterà anche questa partita, si spera di poterla recuperare per il match contro l’Udinese, Pulgar nell’ultima partita invece ha rimediato un’espulsione e quindi una squalifica di tre giornate. Il cileno non stava passando un bel periodo ma era comunque un una pedina imprescindibile per il gioco del Bologna, al suo posto quindi possibilità a Nagy. In attacco confermato Okwonkwo che potrà dare problemi con la sua velocità alla difesa della Roma, al suo fianco Santander torna dal 1’. Inzaghi sta valutando un cambio di modulo con Orsolini dall’inizio ma al momento si va per una riconferma del -3-5-2.

Le probabili formazioni 

Bologna (3-5-2): Skorupski; Gonzalez, Danilo, De Maio; Mattiello, Dzemaili, Nagy, Poli, Dijks; Santander, Okwonkwo. All: Inzaghi

 

Roma (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Marcano, Kolarov; Cristante, De Rossi, Pellegrini; Kluivert, Dzeko, Perotti. All.: Di Francesco.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi