" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=30&v=T9RTOh7GotQ&feature=emb_logo

Accadde oggi, 15 Giugno 1997, una ferita ancora aperta

Accadde oggi, 15 Giugno 1997, una ferita ancora aperta

 

Era il 15 Giugno 1997, allo Stadio San Paolo di Napoli una squadra del Sud contro una del Nord si scontravano per rimanere nella massima Serie.

Napoli scelte di tifare PIACENZA, la squadra del Nord.

Non solo perché Bortolo Mutti sarebbe diventato l’allenatore del Napoli.

La successiva stagione sarebbe stata totalmente disastrosa per gli Azzurri, visto che nella stagione 1997-1998 Mutti fu esonerato.

Clamorosamente chi andò a prendere il suo posto?

Accadde oggi, 15 Giugno 1997, una ferita ancora aperta

Accadde oggi, 15 Giugno 1997, una ferita ancora aperta

Quel Carlo Mazzone che col Cagliari perse quel maledetto spareggio.

Tante altre cose successero a Napoli quel giorno, ma non vogliamo ne ricordare ne menzionare.

 

 

Il Napoli nella stagione 1997-1998 retrocesse in Serie B ultimissimo in Classifica mentre il Cagliari in Serie B, arrivando terzo, tornò in serie A.

Dove sono oggi il

Iniziamo con la squadra più titolata: il Napoli è in Finale in Coppa Italia con la Juventus, il 17 maggio, tra due giorni, all’Olimpico di Roma.

Attualmente è sesto in classifica in Serie A, mentre il Cagliari è undicesimo, sempre in Serie A.

Il Piacenza, invece è settimo in classifica nel Girone B della Serie C.

 

 

 

Per la cronaca la gara-spareggio  fu quasi dominata dai nordici col famoso “Toro di Sora” Pasquale Luiso mattatore con due reti.

Accadde oggi, 15 Giugno 1997, una ferita ancora aperta

Accadde oggi, 15 Giugno 1997, una ferita ancora aperta

PIACENZA Taibi; Lucci; Polonia, Conte, Tramezzani; Di Francesco, Scienza, Valoti (Maccoppi dal 41′ s.t.), Valtolina (Pari dal 15′ s.t.); Luiso, Piovani (Moretti dal 43′ s.t.). (Pin, Zerbini, Tentoni). All. Mutti.

CAGLIARI Sterchele; Pancaro, Scugugia, Minotti, Bettarini; Muzzi (Tinkler dal 30′ s.t.), Berretta, Sanna (Cozza dal 1′ s.t.), O’ Neill; Silva, Tovalieri. (Abate, Taccola, Bressan). All. Mazzone.

ARBITRO Braschi, di Prato

SPETTATORI: paganti 14.817 per un incasso di L. 287.130.000.

AMMONITI: Lucci (P) per gioco scorretto,  Pancaro (C) per proteste e Minotti (C) per gioco scorretto.

ESPULSI: nessuno.

Tabellino MARCATORI: Luiso (P) al 6′ e Berretta (C) autogol al 40′ primo tempo; Tovalieri (C) al 20′ e Luiso (P) al 47′ secondo tempo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami