Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

E venne il giorno, Di Francesco esonerato

Attesa da più di un mese, facciamo due, anzi tre, oggi, circa alle ore 14.oo di lunedì 22 Febbraio 2021 è arrivato il comunicato stampa ufficiale dal sito della Società del Cagliari.

Ecco le solite fredde parole per dare il benservito ad un uomo che sino al 30 giugno 2023 potrebbe non lavorare tranquillamente guadagnando 1 milione e mezzo di euro netto per i prossimi tre anni.

Potrebbe tranquillamente affittare un aereo e trasferirsi dove il Covid non c’è e stare spaparanzato in spiaggia h24.

Di Francesco avvistato alle Isole Hawaii

Di Francesco avvistato alle Isole Hawaii

Visto che ci siamo illustriamo gli stipendi netti di tutti i tecnici della Serie A:

Antonio Conte (Inter), 12 milioni di euro, Paulo Fonseca (Roma), 2,5 milioni, Gian Piero Gasperini (Atalanta), 2,2 milioni, Stefano Pioli (Milan), 2 milioni, Simone Inzaghi (Lazio), 2 milioni, Sinisa Mihajlovic (Bologna), 2 milioni, Andrea Pirlo (Juventus), 1,8 milioni, Claudio Ranieri (Sampdoria), 1,8 milioni, Eusebio Di Francesco (Cagliari), 1,5 milioni, Gennaro Gattuso (Napoli), 1,5 milioni, Marco Giampaolo (Torino), 1,5 milioni, Roberto De Zerbi (Sassuolo), 1,1 milioni, Filippo Inzaghi (Benevento), 1 milione, Ivan Juric (Verona), 1 milione, Beppe Iachini (Fiorentina), 900mila euro, Rolando Maran (Genoa), 850mila euro, Luca Gotti (Udinese), 600mila euro, Giovanni Stroppa (Crotone), 600mila euro, Fabio Liverani (Parma), 500mila euro, Vincenzo Italiano (Spezia), 500mila euro.

In evidenza gli allenatori esonerati ad oggi.

Curioso vedere che Di Francesco prenda la stessa cifra di un altro esonerato al Torino (Marco Giampaolo) e di Gennaro Gattuso a Napoli.

Ecco il comunicato ufficiale:

E venne il giorno, Di Francesco esonerato

E venne il giorno, Di Francesco esonerato

Il Cagliari Calcio comunica di aver sollevato Eusebio Di Francesco dall’incarico di allenatore della prima squadra.

Contestualmente viene interrotto il rapporto di lavoro con il vice allenatore Francesco Calzona, i collaboratori tecnici Stefano Romano e Giancarlo Marini, il preparatore atletico Nicandro Vizoco e lo psicologo Gianmaria Palumbo.

A tutti vanno i sinceri ringraziamenti del Club per l’attività sin qui svolta con particolare dedizione, impegno e professionalità.

Visti i non-risultati degli ultimi tre mesi del tecnico pescarese sulla panchina isolana non sorprende ricordare come era arrivato a Cagliari Mr Eusebio:

esonero alla Sampdoria e alla Roma a favore (molto curiosamente!) di Claudio Ranieri in entrambi i casi.

Se non bastasse cambia anche il Direttore Sportivo, paga dazio la disastrosa campagna estiva e di gennaio Pierluigi Carta, non privo di colpe per inesperienza ma caricato di troppe responsabilità non sue, sebbene cambi solamente ruolo:

Capozucca nuovo Direttore Sportivo

Embed from Getty Images

Il Cagliari Calcio comunica di aver affidato con decorrenza immediata a Stefano Capozucca l’incarico di Direttore Sportivo del Club. Il lavoro di Pierluigi Carta proseguirà all’interno della Direzione Tecnica Sportiva: a lui il compito di dirigere il coordinamento tra Club ed Area Tecnica.

Classe 1955, per Stefano Capozucca si tratta di un ritorno nell’Isola.

Come Direttore Sportivo del Cagliari ha centrato nella stagione 2015-16 la pronta risalita in A.

L’anno successivo la squadra ha conquistato 47 punti che sono valsi una tranquilla salvezza, ottenuta matematicamente con quattro giornate di anticipo, e l’undicesimo posto finale.

Il neo DS potrà mettere nuovamente a disposizione del Club tutta la sua lunga esperienza di dirigente sportivo, il carattere e il pragmatismo che da sempre lo contraddistinguono.

Buon lavoro, Stefano.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x