" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dovrebbe essere pronto per giugno 2021 lo stadio definitivo del Cagliari, la #nostracasa come viene chiamata dalla Società rossoblù.

I tre progetti finalisti sono in lizza per aggiudicarsi l’appalto milionario da circa 60 milioni di euro che, prima della scrematura, erano bel 18 (diciotto).

L’attuale Sardegna Arena è infatti lo stadio provvisorio costruito al fianco del San’t Elia, ormai fatiscente e privo del prato e della terra usate nella casa attuale..

Li, dove adesso sorge l’ex IS ARENAS, prima posa della prima pietra 3 maggio 2017  , c’erano una parte dei parcheggi  del S.Elia. Ancora per tre stagioni, sino alla 2020-2021, vedremo le gesta dei rossoblù nell’attuale stadio, che, comunque, a detta di tutti, come lo era per IS ARENAS è un gioiellino. Costruito in quattro mesi quattro, l’ex Presidente Cellino, che cedette la Società a Tommaso Giulini nel giugno 2014, proprio in occasione della prima partita giocata in Sardegna, la terza giornata di Campionato col Crotone, disse che era meglio Is Arenas. Personalmente posso dire che, come per un famoso spot, non ci sono paragoni. Sardegna Arena batte nettamente Is Arenas, le strutture esterne sono state abbellite e rese meno sgradevoli dall’esterno, insomma, di cosa si dovrebbe lamentarsi il tifoso del Cagliari per la Sardegna Arena ? Niente. Le uniche, se così possiamo chiamarle, “lamentele” sono la deficitaria classifica della squadra che rimane sempre in zona salvezza ma che domenica a Genova è attesa da una battaglia coi i rossoblù del Grifone. Sebbene le strutture portanti siano le medesime, la famosa Main Stand è stata migliorata e resa più carina e fruibile. Opinione opinabile la mia, ovviamente. Il Museo del Cagliari, che corrisponde a tutta la lunghezza della Main Stand, è un fiore all’occhiello, ma nel complesso solo un cieco direbbe e confermerebbe le idee Celliniane;  forse sotto c’è dell’astio per ragioni ignote ai più, ma più semplicemente crediamo la rabbia di non avere avuto la possibilità di farlo in tanti anni. A Cagliari c’è il partito Pro Cellino e quello Contro Cellino come adesso i medesimi per Giulini.

Passano i Presidenti ma la passione del popolo rimane la medesima.

 

Dal 1 al 9 Marzo, all’interno della Sardegna Arena si possono visitare i tre stand dove gli ingegneri presentano al pubblico i tre progetti. Si può votare alla fine della visita e lasciare un pensiero sul tabellone      

 

SPORTIUM

 

 J+S e One Works

 Tractebel Engie

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
" "