Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dopo la tripletta di Cristiano Ronaldo contro l’Atl Madrid del Cholo Simeone, partita meravigliosa di Cr7 e di tutta la Juventus, Fabio Caressa a fine partita commentava cosi’:

“Questa sera appena torno a casa chiedo scusa a mia moglie, Appena arrivo a casa le chiedo scusa. Tutta colpa di Cristiano Ronaldo: mi sono innamorato. Davvero, mi sono innamorato.”

Storie di amori,ed io non essendo sposato, devo chiedere scusa alla mia compagna perche’ ieri mi sono innamorato di Luigi Canotto, stiamo parlando di Juve Stabia, che batte il Trapani in una partita senza storia, con le vespe che si sono presi il centro del ring e tre punti meritati.

Luigi Canotto, nel cuore della stagione, subisce un brutto infortunio, con la grinta di un guerriero torna e piano piano, si carica la Juve Stabia sulla spalle, bene contro il Rieti, benissimo contro il Trapani. Una partita con voto alto in pagella, un goal allullato, un goal da attaccante di razza, con un movimento da vero centravanti, ed ogni volta che toccava palla, mandava in ansia quelli con la divisa bianca ed amaranto. La difesa siciliana ha dovuto ricorrere alla maniere poco gentili per fermare questo giocatore, apparso in pomeriggio di grazia.

Merito alla Juve Stabia, lode a Luigi Canotto e sono sicuro che la mia compagna mi perdonera’ ma mi sono innamorato di questo giocatore.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi