Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Ex Juve Stabia, nuova sfida per Boateng! Con un lungo comunicato ufficiale, la Fermana ha annunciato il matrimonio:

La Fermana comunica ufficialmente di essersi assicurata le prestazioni dell’attaccante Kingsley Boateng, classe 1994, che arriva con la formula del prestito dalla Ternana. Per lui lo scorso anno importante esperienza alla Juve Stabia in Serie B ma, oltre a questo, arriva con un curriculum di assoluto valore. In totale nella serie cadetta sono 41 i gettoni collezionati dall’attaccante ghanese (prodotto delle giovanili del Milan) con quattro gol realizzati tutti con la maglia del Bari, dove è rimasto ben tre stagioni. Prima ancora vanno anche ricordate le sei presenze da giovanissimo in Serie A con la maglia del Catania nella stagione 2013-2014. Nonostante i ventisei anni compiuti lo scorso aprile, in carriera anche una doppia esperienza all’estero: nella Eredivise (Olanda) nel 2014-2015 con il Nac Breda (14 presenze e un gol) oltre a due stagioni mezza nella massima serie slovena con l’Olimpia Lubiana per un totale di 22 presenze e quattro reti all’attivo. A completare il tutto anche le maglie della Robur Siena e ovviamente della Ternana.

Le parole di Boateng ai canali ufficiali:

Vengo a Fermo con grandissima voglia ed estremamente carico: per me è un’occasione molto importante e sono pronto a dare il massimo per il gruppo e per la squadra. L’obiettivo principale è quello di ottenere risultati importanti come gruppo e soprattutto raggiungere quei traguardi che la società si è posta. Conta principalmente quello e per farlo occorre dare il massimo ed essere pronti in ogni gara, mettendosi a disposizione per quello che il mister ci chiederà. Della Fermana ricordo le sfide da avversario, contro una squadra sempre molto ostica da affrontare che non ti rendeva mai la vita facile. Ma conosco Fermo anche per quello che mi ha raccontato Marco Vita, che vive proprio in zona e con il quale sono molto amico dai tempi delle giovanili del Milan avendo condiviso quella esperienza per cinque anni: mi ha parlato benissimo della città, della piazza e dei tifosi e quindi non vedo l’ora di iniziare. Nel reparto avanzato ho giocato praticamente ovunque: le mie caratteristiche sono quelle della velocità e dell’inserimento, spesso agisco da seconda punta di movimento, ho giocato anche da attaccante di riferimento e all’occorrenza anche da esterno

Leggi anche:

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks