Festa rimandata – 1 a 1 al Maradona

Forse l’ansia da prestazione, forse l’aver ormai il traguardo a portata di mano, ma il Napoli cede alla pressione e si lascia sfuggire, al minuto 87′, una partita vinta e rimandando la festa ai tifosi. Non un problema, in fondo agli azzurri bastano due punti (uno se la Juventus dovesse pareggiare, o peggio, contro il Bologna) per laurearsi campioni d’Italia.

Kvaratskhelia è il giocatore che, nel primo tempo soprattutto, risente di quet’ansia. Salvo poi riprendersi alla grande nel primo tempo costringendo la difesa, ed Ochoa in particolare, agli straordinari. Infatti, sull’uno ad uno il portiere messicano compie un vero e proprio miracolo sul georgiano. La Salernitana è anche fortunata perché il pallone schizza via dalla disponibilità di Elmas.

Un primo tempo con un possesso palla fra il 79 per il Napoli e il 21 per la Salernitana. Ma l’unica occasione arriva al 30′ con bel colpo di testa di Osimhen ma Ochoa, sempre ben piazzato, respinge in angolo. E gli ospiti si limitano solo allo splendido gol di Dia a tre minuti dalla fine, complice una non perfetta copertura di Juan Jesus, subentrato a Olivera, che pareggia il conto.

Nel secondo tempo la difesa salentina regge. E cede solo al 60′ da calcio d’angolo di Raspadori e il terzino uruguaiano segna il suo secondo gol stagionale dopo quello alla Cremonese. Curiosità: e il diciottesimo gol da calcio d’angolo e il quindicesimo con la complicità di calciatori entrati dalla panchina. Il gol sembra apparecchiare la festa che però, come già detto, sarà rinviata a tre minuti dalla fine.

Ma Spalletti, intervistato a fine partita, dichiara “Gli ultimi punti sono i più faticosi ma li faremo. Il nostro successo farà piacere a tanti, tranne ai soliti cattivelli che ti sparano contro”. Una dichiarazione che calma gli animi e che tranquillizza i tifosi più impazienti, o meglio i tifosi che pregustano il fallimento per sparare a zero, nemmeno se la Lazio fosse a quattro punti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Angri un nome nuovo di calciomercato

Angri arriva Mădălin Țandără il comunicato della società L’Unione Sportiva Angri 1927 comunica l’acquisto dal 1 luglio 2024 delle prestazioni sportive dell’attaccante Mădălin Țandără in...

Italia tutto in una notte

  Italia la Nazionale di Luciano Spalletti si gioca praticamente tutto contro la Croazia. Fare risultato andrebbe a garantire il passaggio al prossimo turno. Italia una...

Andrea Dossena è il nuovo allenatore della SPAL

  Andrea Dossena con un passato importante da calciatore è il nuovo allenatore della SPAL. Lo ha annunciato la società con un comunicato : S.P.A.L. comunica...

Mariano Gargiulo racconta il momento alla corte della ShedirPharma Sorrento

Mariano Gargiulo parla del momento e della prossima stagione La ShedirPharma Sorrento è una realtà consolidata che punta sulla crescita di giovani talenti. Classe 2002,...

ULTIME NOTIZIE

Italia tutto in una notte

PUBBLICITA