Finisce in parità fra Napoli e Inter – 1 a 1 al Maradona

Finisce in parità fra Napoli e Inter – 1 a 1 al Maradona

Il Napoli guadagna un punto sulla Juventus, uscita sconfitta dal Gewiss Stadium contro l’Atalanta, mentre l’Inter si mette a nove punti dal Milan a sette giornate dalla fine. Risultato: Champions ancora raggiungibile per il Napoli, scudetto ad un passo per l’Inter.

La partita, per almeno venticinque minuti, è bloccata. Il Napoli è più tecnico, ma l’Inter non rischia nulla. Lukaku è sempre pericoloso, ma la difesa partenopea regge. Serve un episodio per accendere gli animi e la foga dei giocatori. E così accade. Al 27′ Lukaku parte come un treno, poi allarga per Darmian. Assist per Hakimi che abilmente intercettato da Insigne. Passano due minuti e, sugli sviluppi di un angolo, Lukaku anticipa Meret ma prende in pieno la traversa. Il Napoli si scuote è si mette a giocare e, alla fine, riesce a bucare, con un po’ di fortuna, l’Inter. Palla splendida di Zielisnki per Insigne, Hakimi buca l’intervento, Lorenzino crossa al centro. Handanovic prende la palla, ma cadendo sbatte addosso a De Vrij e la sfera finisce in porta.

http://gty.im/1313160726

L’Iter chiude in avanti. Al 39′ punizione di Erikssen e l’ex Manchester United prende il palo. Al 46′ altra doppia occasione per i nerazzurri. Lautaro serve Barella che supera Koulibaly (ammonito) ma Meret si supera e, in uscita, blocca l’azione. La palla finisce sui piedi di Lukaku ma Manolas, ogni impeccabile, lo anticipa all’ultimo secondo. Nel secondo tempo, al 55′, l’Inter riesce a pareggiare. Cross di Darmian intercettato da Manolas, ma sulla respinta Eriksen è il più lesto ad avventarsi e a trovare l’angolino basso con un gran tiro dal limite dell’area.

http://gty.im/1313165380

Il gol scuote l’Inter che schiaccia il Napoli nella sua tre quarti ma, per assurdo, è il Napoli ad avere le occasioni più ghiotta al 64′. Punizione dal limite di Politano, Di Lorenzo spizza di testa. Fabian Ruiz, di un nulla, non è riesce a deviare a pochi passi dalla porta.  All’80’ Politano si libera dell’intera difesa nerazzurra ma il suo sinistro si ferma sull’incrocio dei pali.

Fra il 90′ e il 94′ doppia azione dell’Inter. Prima Hakimi scappa via sulla destra ma una cattiva gestione del pallone da parte del giocatore della squadra di Conte permette a Manolas di chiudere in scivolata. Poi, all’ultimo secondo, Hakimi viene fermato a pochi metri da Meret da una meravigliosa scivolata di Manolas. Poi entrambi vengono ammoniti, il greco per proteste, il marocchino per un fallo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Diego Armando Maradona non è morto. Presentato “Il Dio del Pallone” di Paquito Catanzaro

Presentato a Torre del Greco "Il Dio del Pallone", l'ultimo libro di Paquito Catanzaro, edito da Lab DFG.

San Giorgio a Cremano, morta 41enne. Stava accendendo il barbecue. Troppo gravi le ustioni

La donna era ricoverata da mercoledì scorso al Cardarelli di Napoli con ustioni di secondo e terzo grado su tutto il corpo. La tragedia è avvenuta a San Giorgio a Cremano in un'abitazione di Via Manzoni

Savoia arriva un ex attaccante del Napoli nel team

Savoia Emanuele Calaiò entra nel Team, il comunicato della società Savoia il comunicato ufficiale della società:Carissimi amici e tifosi, la casa Reale Holding S.p.A. sta...

Giro D’Italia sorride Andrea Vendrame

  Giro D'Italia Il portacolori della Decathlon AG2R La Mondiale Team si impone dalla fuga mettendo in fila Sanchez, Steinhauser e Narvaez. Nel finale, gesto...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA