Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Foggia- Juve Stabia 1-1, succede tutto nella ripresa

Foggia-Juve Stabia: La notte del Monday Night allo Stadio Zaccheria. Pasquale Padalino sfida il suo passato e Marco Marchionni:

Cosi’ in campo:

Foggia : Fumagalli; Gavazzi, Anelli, Germinio; Del Prete, Vitale, Salvi, Rocca, Di Jenno; Curcio, D’Andrea. A disosizione: Vitali, Galeotafiore, Di Masi, Dell’Agnello, Raggio Garibaldi, Agostinone, Garofalo, Morrone, Lucarelli, Pompa, Cardamone, Balde. Allenatore: Marco Marchionni.

Juve Stabia: Tomei; Garattoni, Troest, Allievi, Rizzo; Vallocchia, Berardocco, Mastalli; Fantacci, Romero, Orlando. A disposizione: Lazzari, Russo, Scaccabarozzi, Guarracino, Ripa, Codromaz, Golfo, Oliva. Allenatore: Pasquale Padalino.

La cronaca della partita

Il primo episodio degno di nota e’ la sostituzione Del Prete per Di Masi, dopo pochi minuti. Il numero 18 alza bandiera bianca dopo pochi minuti. Al minuto 12 arriva la prima emozione della partita. Cross di Rizzo, palla a Romero che in spaccata calcia a colpo sicuro, paratissima di Fumagalli e Mastalli da pochi passi, sulla respinta del portiere si divora la palla del vantaggio ciccando clamorosamente il pallone. Le vespe provano a premere ed al 16′ Fantacci entra in area, calcia e palla di poco fuori. Brutta entrata di Vallocchia su Gavazzi, cartellino giallo per la vespa. Poi la prima frazione scivola in una fase di noia assoluta. Si va al thè caldo con il parziale di 0-0.

Il Foggia prova a caricare, Padalino toglie Mastalli ed al suo posto inserisce Scaccabarozzi.Al minuto 61, Romero si fa cinturare in area. Per il direttore di gara e’ rigore. Dalla lunetta Berardocco non sbaglia e fa 0-1. Al 67′ Scaccabarozzi e Garattoni lavorano bene per Romero che di testa si alza in volo ma ancora Fumagalli dice di no. Al 82′ si fa pericoloso il Foggia con D’Andrea che spaventa Tomei. Campanile in area al minuto 86, Troest libera male e Dell’Agnello si inventa l’eurogoal e fa 1-1 alla prima vera occasione per la squadra di Marchionni. Al 93′ lancio di Tomei, che serve Romero che da solo davanti a Fumagalli impegna il grande ex con una paratissima. E’ l’ultima emozione della partita che termina con un pareggio.

 

Leggi anche

Foto: Wikipedia Francesco Ippolito

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x