Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

 

Il Genoa strappa un punto importantissimo in casa di un buon Bologna. Il pareggio risulta più utile ai genovesi, i quali mantengono le distanze dalla zona retrocessione.

Bologna, tre punti rimandati; cercasi continuità di gioco.

 

 

TABELLINO

 

Bologna-Genoa 1-1

 

Bologna (4-3-3): 

Skorupski; Mbaye, Danilo, Gonzalez, Mattiello; Poli (dal 77′ Dzemaili), Pulgar, Soriano; Palacio, Destro (dal 60′ Santander), Edera (dal 70′ Sansone).

Panchina: Calabresi, Dijks, Helander, Donsah, Nagy, Svanberg, Krejci, Falcinelli, Da Costa.

Allenatore. Mihajlovic.

 

Genoa (4-5-1): 

Radu; Biraschi, Gunter, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Veloso (79′ Bessa), Lazovic ( 83′ Pereira), Kouamé ( 90′ Pezzella); Sanabria.

Panchina: Lakicevic, Candela, Veloso, Schafer, Rovella, Dalmonte, Marchetti, Jandrei.

Allenatore. Prandelli.

 

Marcatori: 17′ Destro, 34′ Lerager

 

 

Pagelle:

Radu: 6. Traballante sul goal bolognese, decisivo nelle altre occasioni con parate da leader
Biraschi: 6. Partita diligente.
Gunter: 5,5. Imprecisione grave sul goal.
Zukanovic: 6. Regge l’urto con difficoltà.
Criscito: 6. Accorto, si gestisce.
Lerager: 7. Goal a parte, grande prestazione.
Veloso: 6. Compassato.
Radovanovic: 6,5. Tanta sostanza.
Lazovic: 6,5. Strappi e cross a tutta velocità.
Sanabria: 6. Ri-adattamento al calcio italiano in corso.
Kouamé: 7. Tuttocampista. Gli manca solo il tiro in porta. Non è poco per un attaccante, sopperisce con la sua enorme generosità.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi