Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

GIUDICE SPORTIVO RITORNO 1^ TURNO PLAY OFF NAZIONALE 22 MAGGIO 19

CAMPIONATO SERIE C 2018 – 2019
1° TURNO RITORNO – FASE PLAY OFF NAZIONALE – GARE DEL 22 MAGGIO 2019
Si riportano i risultati delle gare di ritorno del primo turno Play Off Nazionale disputate il 22
Maggio 2019:
GARA 1 GARA 2
CATANZARO FERALPISALÒ 2-2 CATANIA POTENZA 1-1
GARA 3 GARA 4
VITERBESE CASTRENSE AREZZO 0-2 PISA CARRARESE 2-1
GARA 5
IMOLESE MONZA 1-3

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo Sostituto Avv. Cosimo Taiuti, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante
dell’A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 23 Maggio 2019 ha adottato le deliberazioni che
di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL 22 MAGGIO 2019
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SOCIETA’
AMMENDA

€ 4.000,00 CATANZARO perché propri sostenitori, durante la gara, introducevano e
accendevano vari fumogeni uno dei quali veniva lanciato nel recinto di
gioco, senza conseguenze; perché persona non identificata ma
riconducibile alla società, si introduceva e sostava nel recinto di gioc, in
prossimità dell’area occupata dal quarto ufficiale di gara, a gioco in
svolgimento, proferendo frasi offensive nei confronti di quest’ultimo
(r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 2.000,00 CATANIA perché propri sostenitori, durante la gara, intonavano un coro
inneggiante ad “Antonio Speziale” (plurirecidiva, r.c.c.).

€ 500,00 AREZZO perché propri sostenitori, dopo il termine della gara,
danneggiavano la porta del bar del settore loro riservato (obbligo
risarcimento danni se richiesto, r.c.c.).

€ 500,00 CARRARESE perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano
e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze
(r.proc.fed.).

DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE
FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO 22 MAGGIO
2024 E AMMENDA € 30.000,00
CAMILLI LUCIANO (VITERBESE CASTRENSE)
perché, antecedentemente all’inizio della gara, in prossimità del tunnel che conduce agli
spogliatoi, aggrediva prima spingendolo alle spalle e poi con calci alle gambe, il Presidente
dell’Arezzo Sig. Giorgio La Cava. Successivamente, raggiunta l’estremità opposta del tunnel,
aggrediva nuovamente il Sig. Giorgio La Cava colpendolo con estrema violenza con un pugno
al capo.
Il Signor La Cava cadeva a terra, accusando un malore e veniva soccorso dai sanitari in
servizio presso l’impianto (avvisati dal delegato di Lega). Prestate le prime cure sul posto,
veniva successivamente trasportato con ambulanza in ospedale per ulteriori accertamenti
(r.proc.fed.,r.c.c.,).
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE
FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO 30 GIUGNO
2020 E AMMENDA € 10.000,00
293/737
NOTO FLORIANO (CATANZARO)
perché si introduceva e sostava nel recinto di gioco, in prossimità dell’area occupata dal
quarto ufficiale di gara, a gioco in svolgimento tenendo un comportamento irriguardoso e
offensivo nei confronti dello stesso; al termine della gara si introduceva sul terreno di gioco
raggiungendo l’arbitro al centro del campo al quale rivolgeva frasi gravemente offensive con
atteggiamento minaccioso. Allontanato dalle forze dell’ordine, vincendo la resistenza degli
agenti, si introduceva anche fino ai locali antistanti gli spogliatoi reiterando il proprio
comportamento (r.quarto ufficiale, r.proc.fed, r.c.c.).
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE
FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO 31 DICEMBRE
2019 E AMMENDA 3.500,00
LOGIUDICE PASQUALE (CATANZARO)
perché, al termine della gara, si introduceva pur non essendo autorizzato perché non in
distinta, nei locali antistanti gli spogliatoi proferendo pesanti insulti nei confronti del direttore
di gara e successivamente colpiva con pugni la porta degli spogliatoi riservati alla terna
arbitrale (r.A.r.proc.fed.,r.c.c.).
ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA E AMMENDA € 500.00
TALOTTA GIUSEPPE (CATANZARO)
per comportamento minaccioso nei confronti di calciatori della squadra avversaria (espulso,
preparatore atletico, panchina aggiuntiva).
QUALIFICA PER UNA GARE EFFETTIVA
SOTTIL ANDREA (CATANIA)
per comportamento particolarmente irriguardoso nei confronti dell’arbitro (espulso).
293/738
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
REMEDI LORENZO (AREZZO)
per atto di violenza nei confronti di un avversario, al termine della gara.
MIGNANELLI DANIELE (VITERBESE CASTRENSE)
per atto di violenza nei confronti di un avversario, al termine della gara.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (II INFR)
CURIALE DAVIS (CATANIA)
HRAIECH SABER (IMOLESE)
MARIN MARIUS MIHAI (PISA)
I AMMONIZIONE:
PELAGOTTI ALBERTO (AREZZO)
SERROTTI MATTEO (AREZZO)
LATTE LATH JUNIOR (CARRARESE)
VARONE IVAN (CARRARESE)
CARRIERO GIUSEPPE MATTIA (CATANIA)
DI PIAZZA MATTEO (CATANIA)
CELIENTO DANIELE (CATANZARO)
D URSI EUGENIO (CATANZARO)
EKLU SHAKA MAWULI (CATANZARO)
KANOUTE MAMADOU YAYE (CATANZARO)
CONTESSA SERGIO (FERALPISALÒ)
CARINI FILIPPO (IMOLESE)
DI PAOLA MANUEL (MONZA)
FERREIRA DA SILVA FONSECA REGINAL (MONZA)
MARCONI IVAN (MONZA)
KUCICH MATTEO (PISA)
MINESSO MATTIA (PISA)
COPPOLA MARIO (POTENZA)
SEPE ANTONIO (POTENZA)
DAMIANI SAMUELE (VITERBESE CASTRENSE)
293/739
MIGNANELLI DANIELE (VITERBESE CASTRENSE)
MOLINARO SALVATORE (VITERBESE CASTRENSE)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi