Infantino crea il sospetto 3.0

Dodici Marzo 2024. Il Napoli viene eliminato dalla UEFA Champions League dal Barcellona. Notizia triste per calciatori, staff e tifosi del Napoli; triste per nessuno, tranne che per qualche tifoso di serie B. Ma un conto è che ad esultare siano dei tifosi, un conto che sia il Presidente della FIFA.

La brutta uscita di Infantino

Nessuno vieta ad un dirigente calcistico di tifare per una qualsiasi squadra di calcio. Ma un conto e tifare per una qualsiasi squadra di calcio, un altro e esultare per l’eliminazione di una squadra, soprattutto con tutta la politica del sospetto, compreso il Mondiale in Qatar del 2022.

Ma riavvolgiamo il nastro. Pochi minuti dopo la fine della partita contro i Blaugrana, Infantino ha esultato per la qualificazione della Juventus al Mondiale per club. Qualcuno potrebbe dire “Ma ha fatto i complimenti alla Juventus”. Fatti dopo una partita fra Barcellona e Napoli.

Se avesse fatto le congratulazioni a fine stagione, nessuno avrebbe potuto dire mezza parola. Tuttavia ha preferito, complice il suo senso di impunità, di parlare troppo presto e a sproposito. E, soprattutto dopo l’analisi della partita, che non ha fatto altro che alimentare altri inutili sospetti.

Dubbi, Dubbi e ancora dubbi

Quali? Kristensen, a metà primo tempo, colpisce duro Lobotka. il gioco è fermo per un fuorigioco precedente, ma l’intervento è da rosso, ma arriva il solo giallo. In Slavia Praga Milan, Holes viene (giustamente) espulso per un fallo meno evidente su Calabria. Lì il VAR interviene.

Gianni Infantino

Poi c’è il rigore su Osimhen. Evidente per tutti, ma non per arbitro e, di nuovo, per gli addetti alla moviola. Unite questi episodi alle dichiarazioni di Infantino e si ottiene un bel risultato: ovvero tutte le teorie del complotto contro il Napoli e i favoritismi verso le società più forti e ricche

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Castellammare, lite tra ucraini finisce in tragedia

Una lite tra ucraini ha portato alla morte di un uomo di 37 anni, trovato assassinato in un appartamento poco prima dell'alba oggi a...

Torre Annunziata, l’I.C. Parini-Rovigliano abbraccia il giornalismo con il progetto in memoria di Giancarlo Siani

Un corso di giornalismo ispirato alla figura del giornalista Giancarlo Siani. Un progetto, ideato dalla Libreria Libertà e coordinato dalla professoressa Rosalia Oliva presso l'I.C. Parini-Rovigliano.

Meta, fermato spacciatore di Angri

Sabato pomeriggio durante un servizio di pattuglia predisposto a Meta gli agenti del Commissariato di Sorrento hanno intercettato un uomo alla guida di un'auto...

Napoli, tragedia sfiorata per un parcheggio, la ricostruzione

Una lite per un posto auto condominiale a Napoli tra due trentenni ha rischiato di trasformarsi in tragedia. La vicenda Un 33enne, già noto alle forze...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA