Inter campione d’italia supplementare

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia l’Inter batte la Fiorentina ai supplementari e si laurea campione d’Italia 2017/18 under 19

I settori giovanili Italiani si organizzano. Si impegnano per cercare nuovi stimoli e traguardi, ma c’è da dire che i successi almeno nell’ultimo decennio sono solo “nero-azzurri”. Anche quet’anno il “vecchio biscione” ha colpito ancora. Per la seconda volta consecutiva, l’Inter è Campione d’Italia primavera. Sabato 09-giugno-18, guidati dall’inossidabile e tanto ricercato tecnico Stefano Vecchi, i nero-azzurri hanno battuto per 2 a 0 la Fiorentina.

Vecchi mister Stefano
Secondo scudetto consecutivo per mister Vecchi.

La finale si è disputata nello “stupendo” Mapei Stadium di Reggio Emilia. Solo i supplementari hanno fatto arrendere un’eccellente Fiorentina guidata magistralmente da Emiliano Bigica. Colidio e Rover con un goal per tempo nelle due frazioni supplementari, hanno sovrapposto sulle maglie lo scudetto 2017/18 su quello 2016/17. Tante personalità sulla tribuna del Mapei. Da Spalletti a Pioli, così come tanti ex-calciatori come Baccin, Palombi ecc. nonché il direttore Roberto Samaden che così ha dichiarato ai microfoni di Inter-channel:

I trofei vinti testimoniano il lavoro fatto. Cerchiamo di portare avanti al meglio il nostro lavoro. L’inserimento di Baccin ha legato ancora di più prima squadra e Settore Giovanile, anche Spalletti sin dalle prime parole ha voluto dimostrare la sua vicinanza. Speriamo che si metta davvero al centro l’interesse di far crescere i giovani anche attraverso le seconde squadre“.

Inter primavera 2017-18
Inter primavera 2017-18.

Formazioni e marcatori:

Marcatori: Colidio 5′ p.t.s., Rover 1′ s.t.s.

FIORENTINA:  Cerofolini,  Ferrarini, Ranieri,  Lakti (8′ p.t.s. Marozzi ),  Valencic,  Meli (42′ st Caso),  Diakhate (20′ Faye ),  Gori, Sottil,  Pinto,  Hristov.
A disposizione:  Ghidotti, Purro, Nannelli, Longo, Toure Diawara, Simonti, Pierozzi, Dutu.
Tecnico: Emiliano Bigica

INTER:  Pissardo,  Valietti,  Bettella,  Nolan,  Lombardoni,  Sala (7′ s.t.s. Zappa), Emmers (38′ st Gavioli), Pompetti, Zaniolo, Colidio, Adorante (13′ st Rover).
A disposizione: Dekic, Tintori,  Schirò,  Corrado,  Rada,  Roric, Vergani, Merola e D’Amico.
Tecnico: Stefano Vecchi.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pepe coniglio coraggioso, la nuova favola di Giovanni Taranto per la Fondazione Giancarlo Siani

"Pepe coniglio coraggioso" di Giovanni Taranto è l'ultima aggiunta al “Progetto Favolette” della Fondazione Giancarlo Siani, un'iniziativa per promuovere la lettura tra i più piccoli.

Juve Stabia si chiude il ritiro di Capracotta

Juve Stabia annuncia che si è chiuso in anticipo il ritiro di Capracotta S.S. Juve Stabia, si chiude la seconda parte di ritiro a Capracotta La...

Juve Stabia il diario della domenica di Capracotta

Juve Stabia è stata una domenica insolita o se preferite particolare quella che abbiamo vissuto a Capracotta. Doveva essere una giornata di ritiro ma...

Angri novità campagna abbonamenti

  Angri la campagna abbonamenti che si prepara a vivere la sua seconda fase. Il dettaglio nella nota ufficiale: “𝗜𝗡𝗦𝗜𝗘𝗠𝗘” - 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔 𝗔𝗕𝗕𝗢𝗡𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗜 𝟮𝟬𝟮𝟰-𝟮𝟬𝟮𝟱 Una campagna abbonamenti...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA