" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il Lecce ferma l’Inter: Bastoni entra, segna e si fa anticipare da Mancosu che segna il goal del definitivo 1-1. La Juve può approfittarne.

 

PRIMA FRAZIONE BLOCCATA

Liverani cambia modulo e si mette a specchio: Rispoli e Donati sono gli esterni, in attacco il tandem Babacar-Lapadula. Solito 3-5-2 per Conte che conferma le anticipazioni della vigilia, Godin vince il ballottaggio con Bastoni. Il copione della gara è chiaro fin da subito: l’Inter fa la partita, il Lecce si difende attentamente e quando può riparte. Abituale partenza a razzo dei nerazzurri che sfiorano il goal 2 volte nei primi 10 minuti. Prima Rispoli rischia il clamoroso autogoal anticipando Sensi di testa, salva Gabrielsuccessivamente la coppia Lu-La prova a colpire ancora, ma il tiro del belga esce fuori di pochissimo. Nella stessa fase di gara anche i padroni di casa si divorano una grande occasione: ripartenza fulminea che porta Mancosu a tu per tu con Handanovic, il capitano leccese calcia malamente a pochi passi dal bersaglio. A metà tempo viene annullato un goal a Lukaku che ha infilato il pallone in rete dopo aver commesso fallo su Gabriel. Alla mezzora c’è una delle poche belle azioni dell’Inter della giornata: Lukaku appoggia al limite per Brozovic che calcia di prima intenzione e colpisce il palo a Gabriel immobile. In pieno recupero Giacomelli concede un calcio di rigore ai giallorossi per un fallo di mano di Sensi: l’arbitro viene richiamato al V.A.R. e dopo un on-field review cambia la sua decisione. Il pallone sembra toccare prima la coscia e poi il braccio, comunque attaccato al corpo, del centrocampista interista: si va a riposo a reti bianche.

 

Embed from Getty Images

 

BASTONI SEGNA E SI DISTRAE

Nella ripresa inizia meglio il Lecce ma il tiro di Babacar termina fuori bersaglio. Ci prova anche Rispoli col diagonale di destro, blocca Handanovic. Al 71′ si rompe l’equilibrio: Biraghi crossa per il neo-entrato Bastoni che taglia sul primo palo e segna di testa. Il vantaggio interista dura solo 6 minuti: i padroni di casa pareggiano al 77′ al termine di un’azione rocambolesca. Donati cicca il tiro che diventa un assist per Majer, quest’ultimo crossa per Mancosu che anticipa Bastoni e segna di piatto. Sul finale da registrare anche il palo di Falco su punizione. L’Inter non riesce a riportarsi avanti nonostante l’ingresso di Sanchez e viene fermata sull’1-1 a Lecce.

 

Embed from Getty Images

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F.C. Internazionale)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami