Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

IBRAHIMOVIC APRE CON UNA DOPPIETTA

Conte schiera la formazione anticipata alla vigilia, ovvero 3-5-2 con Eriksen in panchina e terzetto difensivo formato da D’Ambrosio, De Vrij e Kolarov; 4-2-3-1 per Pioli con Leao trequartista di sinistra, torna Romagnoli in difesa. Al 10’ Kolarov atterra Ibrahimovic in area di rigore e l’arbitro concede la massima punizione: dal dischetto lo stesso Ibrahimovic si fa parare da Handanovic il rigore ma porta in vantaggio il Milan sulla ribattuta. 6 minuti dopo i rossoneri approfittano del passaggio a vuoto degli avversari per portarsi sullo 0-2: Leao supera secco D’Ambrosio e crossa per Ibrahimovic che raddoppia. Al 29’ entra in partita l’Inter: Perisic crossa basso per Lukaku che accorcia le distanze. I nerazzurri continuano a spingere e vanno vicini al pareggio con un triangolo Lukaku-Barella che porta alla conclusione centrale del secondo; tiro bloccata facilmente da Donnarumma. Sul finire del primo tempo il portiere stabiese neutralizza un altro tiro debole del Toro. In pieno recupero Lukaku tutto solo al centro dell’area incrocia troppo il colpo di testa perdonando il Milan; si va a riposo sull’1-2. 

 

Embed from Getty Images

 

L’INTER NON RIESCE A PAREGGIARE

L’avvio della ripresa rispecchia l’andamento dei primi 45 minuti: è una gara molto divertente e vibrante con occasioni da una parte e dall’altra. Leao parte da sinistra, si accentra e calcia di poco fuori. Occasionissima poi per l’Inter con Hakimi che manda fuori di testa da posizione ravvicinata sprecando una grande apertura di Vidal. Ad Hakimi risponde Krunic che sbaglia la conclusione da pochi passi. Al 73’ Donnarumma atterra Lukaku in area e l’arbitro decreta il fuorigioco dell’attaccante belga: il direttore di gara non ritiene una giocata il tocco di Kjaer, restano i dubbi. Nel finale Perisic spedisce in curva di testa e in pieno recupero Lukaku calcia fuori dall’interno dell’area piccola. Il belga ci prova fino alla fine e per poco non riesce a battere Donnarumma con un colpo di tacco al 95’. Non serve a nulla il forcing dell’Inter, la doppietta di Ibrahimovic decide il derby. 

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F. C. Internazionale)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks