Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

L’Inter vince anche a Cagliari per 1-3 grazie al tris firmato Icardi-Brozovic-Icardi; Pavoletti l’autore della rete sarda.

Confermate le formazioni della vigilia, unica novità, nell’Inter gioca Santon nel ruolo di terzino sinistro. Il Cagliari parte in maniera estremamente aggressiva pressando altissimo e facendo soffrire molto i nerazzurri. Grande chance per i padroni di casa: Faragò crossa per Pavoletti che indirizza verso la porta, sembra goal ma c’è il miracolo di Handanovic. Joao Pedro e Pavoletti in particolare godono di troppa libertà, Spalletti se ne accorge e cambia modulo, passando al 3-5-1-1: D’Ambrosio arretra sulla linea dei difensori centrali, Santon e Candreva sulle fasce mentre Borja Valero e Perisic si alternano alle spalle di Icardi. I benefici sono evidenti tant’è che al 29’ i nerazzurri passano in vantaggio: cross di Candreva, Perisic prova a segnare ma cicca il pallone e fornisce involontariamente un assist per Icardi che non può sbagliare. Questo è il primo tiro in porta per gli ospiti che sono stati estremamente cinici. I sardi, protagonisti di un gran inizio di match, accusano soprattutto psicologicamente il colpo causato dal goal subìto e l’Inter prova a raddoppiare, ma Icardi colpisce malamente da posizione favorevole. Si va a riposo sullo 0-1.

 

Embed from Getty Images

 

Nella ripresa l’Inter torna al solito modulo e trova il raddoppio al 55’. Candreva trova Brozovic che di insacca di prima con un bel tiro a volo. Il Cagliari non si arrende ed al 71’ accorcia le distanze grazie al goal di Pavoletti servito alla perfezione da Faragò. All’83’ Icardi la chiude siglando la sua doppietta personale dopo una brutta respinta di Rafael; finisce 1-3.

 

Embed from Getty Images

 

Per Icardi sono 15 i goal segnati in 14 partite di serie A. L’Inter la settimana prossima affronterà il Chievo senza Miranda e Gagliardini squalificati.

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F.C. Internazionale)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi