Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

A pochi giorni dalla fine della sessione estiva di calciomercato ecco il punto sulle ultime trattative riguardanti l’Inter. Sanchez stamane sarà a Milano.

 

Mancano 5 giorni alla fine del calciomercato e l’Inter sembra aver messo a segno quelli che, salvo sorprese, saranno gli ultimi colpi sia in entrata che in uscita. 

ALEXIS SANCHEZ 

Il niño maravilla, contrariamente a quanto ventilato fino a poche ore fa, arriva in prestito secco con diritto di riscatto da concordare nel corso della stagione o alla fine della stessa. Nei giorni scorsi si è sempre parlato di prestito oneroso con diritto di riscatto ad una cifra già stabilita. Per quanto riguarda il suo stipendio l’Inter pagherà 5 milioni di euro ed il Manchester United i restanti 7. Il cileno è atteso stamattina a Milano.

 

Embed from Getty Images

 

BIRAGHI E DALBERT

Vicine ad un esito positivo anche le trattative per il ritorno di Biraghi in nerazzurro e per Dalbert alla Fiorentina. Le due operazioni sono slegate visto che l’italiano arriva in prestito con diritto di riscatto a 12 milioni mentre il brasiliano andrà a Firenze in prestito secco. Il terzino sarà utile anche per quanto riguarda la lista Champions visto che è cresciuto nel vivaio nerazzurro.

 

Embed from Getty Images

 

JOAO MARIO

Il centrocampista portoghese fu, insieme a Gabigol, uno dei primi colpi di Suning ma ha quasi sempre tradito le grosse aspettative riposte su di lui, tanto da rendere difficile una sua cessione. Inter e Lokomotiv Mosca hanno trovato un accordo sulla base di un prestito con diritto di riscatto a 18 milioni di euro. I russi pagheranno anche tutto l’ingaggio del portoghese. 

 

Embed from Getty Images

 

GABIGOL

Il Flamengo (squadra in cui milita il brasiliano) sembra vicino all’acquisto a titolo definitivo di Gabriel Barbosa (autore di 16 goal in 20 partite nel campionato brasiliano) per 18 milioni di euro. I nerazzurri, oltre a risparmiare un ingaggio pesante, vantano una percentuale sulla futura rivendita. 

 

Embed from Getty Images

 

ICARDI 

Ancora bloccata la situazione Icardi: entrambe le parti in causa sono ferme sulle proprie posizioni. La società è irremovibile nel considerarlo sul mercato e fuori dal progetto, mentre l’ex capitano rifiuta ogni altra destinazione facendo filtrare la volontà di rimanere a Milano. Tuttavia sono forti le voci che dicono che il killer di Rosario abbia già da tempo un accordo con la Juve. I torinesi, però, per acquistare il centravanti hanno bisogno di denaro derivante da una o più cessioni. Se l’ex numero 9 interista, come sembra, rimanesse in nerazzurro il mercato dei meneghini sarebbe probabilmente finito qui. In caso contrario ci sono due ipotesi: scambio con la Juve con Dybala in nerazzurro oppure grosso colpo a centrocampo con i soldi ricavati dalla vendita dell’argentino. 

 

Embed from Getty Images

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi