Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

L’Inter di Conte annichilisce il Lecce nella prima di campionato grazie alle reti di Brozovic, Sensi, Lukaku; la rete del poker è un siluro di Candreva.

 

3-5-2 per Conte che perde De Vrij nel riscaldamento, gioca Ranocchia, per il resto è confermata la formazione anticipata alla vigilia; Liverani sceglie il 4-3-2-1 con Falco e La Mantia alle spalle di Lapadula. Prima chance per Lautaro Martinez che sbaglia l’incornata di testa mandando alto il pallone dopo un bel cross di Candreva. L’Inter passa in vantaggio al 21’: Asamoah appoggia per Brozovic che si sistema la palla sul destro e la mette sotto l’incrocio. Dopo due minuti i nerazzurri raddoppiano con Sensi che segna con un diagonale precisissimo a coronamento di una bella azione personale. Gli uomini di Conte sulle ali dell’entusiasmo sfiorano anche il terzo goal: cross di Lautaro Martinez per Brozovic che manda fuori di poco in sforbiciata. Poco dopo la mezz’ora Gabriel evita la terza rete interista deviando in corner una rasoiata di Asamoah. Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo i padroni di casa abbassano un po’ il ritmo ed il Lecce ne approfitta per farsi vedere qualche volta dalle parti di Handanovic che però risponde bene. Si va a riposo sul 2-0.

 

Embed from Getty Images

 

Meglio i pugliesi ad inizio ripresa, Calderoni tenta la conclusione di potenza con palla che esce fuori di poco. Questa sortita offensiva dei salentini fa da sveglia ai nerazzurri: Sensi ci riprova con un’altra azione personale conclusa con un destro che termina di poco a lato della porta leccese. Al 60’ l’Inter chiude la partita: destro insidioso di Lautaro respinto male da Gabriel, sulla ribattuta arriva Lukaku che insacca di destro fissando il punteggio sul 3-0. I padroni di casa a questo punto giocano sul velluto: Brozovic ancora col destro a giro col portiere leccese che guarda immobile il pallone andare fuori di pochissimo. Anche Lautaro vuole iscriversi alla festa ma il dieci manca il goal di poco con un gran destro da fuori che finisce alto. Il Lecce chiude in 10 uomini per un bruttissimo intervento di Farias che colpisce Barella da dietro senza nessuna possibilità di prendere il pallone. All’81’ Politano segna il 4-0 che però viene annullato per fuorigioco di Lukaku, il belga era sulla traiettoria del mancino dell’italiano in posizione di offside, si resta sul 3-0. Il poker alla fine arriva all’84’ grazie ad un collo-esterno destro terrificante di Candreva che toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali della porta difesa da Rafael. La gara termina 4-0, troppa Inter per il Lecce. 

 

Embed from Getty Images

 

(Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook F.C. Internazionale)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi