Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia: Adriano Mezavilla Bis

Mezavilla e’ un personaggio mai banale, un uomo che non ha mai messo la parola “The End” alle sue storie. E’ successo con il Perugia, e’ successo con la Juve Stabia.

Mezavilla amarcord: E’ sicuramente uno dei volti piu’ esperti della Juve Stabia, e’ uno dei calciatori con un passato glorioso dal punto di vista di curriculum.

Stiamo parlando di Adriano Mezavilla, la bandiera della Juve Stabia che sfidera’ il suo passato. Per la Serie, dopo Pisa, succede nuovamente, potere della sua prestigiosa carriera.

Mezavilla e’ Brasiliano di Nascita, ma Italiano di Adozione. Lui ha iniziato con la Esporte Clube Noroeste team dello Stato Di San Paolo e poi per lui tanta, anzi tantissima Italia.

Se con la Juve Stabia, e’ stato l’uomo dell’arrivo, della partenza e del ritorno, lo stesso ha fatto contro il Perugia, per la serie, amarcord su amarcord.

A luglio 2005 passa in prestito al Perugia, in Serie C1 dove colleziona 23 presenza andando a segno per due volte, il calciatore era in prestito dal Catania, alla corte dei Grifoni, sedeva Mister Paolo Stringara.

Nel 2008-09, Ariano ritorna al Renato Curi, una stagione difficile non per lui che giochera’ bene. Era il Perugia di Max Benassi, era il Perugia di Aniello Cutolo, era il Perugia di Maurizio Sarri che cambio’ tanti allenatori in quella stagione, compreso anche l’attuale allenatore della Juventus.

Il ritorno di Mezavilla allo Stadio Curi, sara’ emozionante per lui, questa volta ci torna da avversario, ci torna con la sua Juve Stabia che arrivera’ in Umbria assetata di punti e con la voglia di tornare a Castellammare di Stabia con un risultato positivo ed il buon Mezavilla potrebbe essere una soluzione a quelche problema per Fabio Caserta.

Emozioni, ritorni clamorosi .Ripetiamo un personaggio mai banale, un personaggio arrivato da Maringá che ha rubato il cuore a tanti tifosi della Juve Stabia e chissa’ se pure a Perugia …………….

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi