" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia: Si torna in campo? dopo tante ipotesi ed incertezza, qualcosa sembra muoversi

Juve Stabia, dopo tante ipotesi ed incertezza, qualcosa sembra muoversi. Niente di ufficiale, ma dopo il consiglio federale sembra che la bandiera a scacchi si pronta ad alzarsi sul manto erboso del Romeo Menti.

Il 20 giugno, può essere questa la data della ripresa, dopo la super sosta dovuta al maledetto covid-19, della Serie A, Serie B ed anche la Serie C. Invece stop ai campionati dilettanti, insomma se questa linea verrà confermata prepariamoci ad una estate caldissimma sotto il profilo del gioco del calcio.

Gare probabilmente di sera e si spera visto il caldo e campionato che dovrà calare il sipario entro il 20 agosto.

Ovviamente sono solo ipotesi, ma la via intrapresa sembra proprio questa, ossia di vivere questo finale di torneo in estate, come se fosse un mondiale, ma senza stadio, restando a casa davanti alle televisioni. Insomma dal caldo estivo si passerebbe ad uno spettacolo freddo, perché il calcio senza tifosi non è mai uno spettacolo degno.

Qualcuno sarà favorevole, qualcuno sarà contro, ma una cosa è certa , ossia che la maggior parte dei tifosi non vuole che la stagione venga portata a termine. Per restare in tema Juve Stabia, la Curva Sud, feudo del tifo Stabiese ha recentemente esposto uno striscione nei pressi dello stadio:

La frase è chiara, ma questo sembra come detto in precedenza un sentimento di molte tifoserie Italiane ed anche qui si potrebbe aprire un argomento di discussione molto interessante. Continuare come in Bundesliga, senza tifosi e vedere partite spettacolari come il derby della Ruhr, ossia Borussia Dortmund e Schalke 04 divertirsi senza pubblico, senza spettatori, senza cori e canzoni e come dice un vecchio detto un “derby senza tifosi non è mai un derby“.

Vedremo cosa succederà anche perché il cammino della Juve Stabia non è ancora terminato, bisogna ancora fare punti per raggiungere questa benedetta salvezza. Ieri è uscita anche una dichiarazione sul canale ufficiale del Presidente della Serie B, Mauro Balata:

“In Consiglio federale è passata la linea a cui abbiamo dedicato diversi mesi di lavoro e che è sempre stata coerente con la volontà di tutta la Lega B di ripartenza nel segno del merito sportivo’.

Sono le parole del presidente Mauro Balata che si dice ‘molto soddisfatto’ dell’esito della riunione di oggi in Figc ‘con un grande lavoro anche del presidente federale Gravina che ringrazio’.

‘Ora avanti con le riforme – conclude Balata – necessarie a mettere in sicurezza il sistema e per questo non più rimandabili’.”

Insomma prepariamoci ad una estate caldissima ed a tenti colpi di scena.

Leggi anche:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami