Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Juventus-Bologna 2-0, nel segno di King Arthur, nell’anticipo delle 12,30 allo Stadium la squadra di Andrea Pirlo batte il Bologna. Una vittoria meritata che in una settimana riapre la stagione dei bianconeri che sono tornati a sorridere con la Coppa prima e con la vittoria importante di oggi:

Embed from Getty Images

Juventus-Bologna 2-0, una settimana per dimenticare il Meazza, una settimana per lanciare due messaggi importanti. La Vecchia Signora non vuole cedere la corona. La squadra di Pirlo saluta le critiche vincendo sia la super coppa Italiana contro il Napoli e con lo stesso punteggio anche la sfida contro il Bologna. L’Inter e’ stata fermata ad Udine, il Milan esce con le ossa rotte contro l’Atalanta ed i bianconeri recuperano punti importanti per la lotta scudetto.

Embed from Getty Images

Non segna Ronaldo, non segna Morata ma ci pensano i centrocampisti a mettere il piu’ tre in classifica e chiudere la pratica Bologna. Allo Stadium nella partita delle 12,30 la squadra di Pirlo batte quella di Mihajlovic. Migliore in campo “King”Arthur che finalmente si prende la scena con un goal e con una ottima prestazione. Contro l’Inter il problema era stato il centrocampo e proprio dalla mediana sono arrivate le risposte che Pirlo desiderava infatti un colpo di testa di McKennie chiude i giochi mettendo dietro la lavagna un buon Bologna che spesso con Orsolini ha provato a cambiare l’inerzia della partita. I Rossoblu sabato prossimo giocheranno contro il Milan capolista e vuoi vedere che la squadra di Mihajlovic diventa arbitro del campionato? Occhio pure alla signora a casa di Ranieri mai impegno semplice.

JUVENTUS-BOLOGNA 2-0
15′ Arthur, 71′ McKennie

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci (78′ De Ligt), Chiellini, Danilo; McKennie (92′ Demiral), Arthur (78′ Rabiot), Bentancur, Bernardeschi (68′ Morata); Kulusevski (78′ Ramsey), Ronaldo. All. Pirlo

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri (46′ Soumaoro), Danilo, Tomiyasu, Dijks (75′ Skov Olsen); Schouten, Svanberg (64′ Dominguez); Orsolini (75′ Palacio), Soriano, Vignato (46′ Sansone); Barrow. All. Mihajlovic

Ammoniti: Vignato (B), Kulusevski (J), Chiellini (J), Arthur (J), Dijks (B)

Segui sui social

Segui sul web

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x