Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il direttore sportivo bianconero è stato tra i primi ad essere premiato al Football Leader 2019.

Football Leader 2019, Paratici miglior dirigente dell’anno

Giorni frenetici in casa Juventus, o almeno così dovrebbe essere sulla carta visto che è pienamente nel vivo la questione allenatore.

La verità è che, mentre i tifosi sui social media vanno alla continua ricerca di rumors e curiosità, la dirigenza bianconera agisce in totale tranquillità, concedendosi anche un po’ di vacanze.

Embed from Getty Images

Uno su tutti Fabio Paratici, che ha passato gli ultimi giorni a Capri prima di recarsi a Napoli in occasione dell’edizione 2019 del Football Leader.

Il direttore sportivo della Vecchia Signora è stato premiato come “miglior dirigente dell’anno”. Un’occasione per la stampa di interrogarlo in tema di allenatore e mercato.

Football Leader 2019, Paratici: “Tanti nome per la panchina”

Il ds bianconero non si sbilancia sulla questione tecnico. “C’è un range di allenatori che stiamo valutando. Abbiamo le idee chiare e stiamo lavorando. Non c’è un tempo limite, un po’ di tempo ci vuole, poi si saprà il nuovo allenatore“, ha spiegato.

Alla domanda più specifica su Sarri e sul suo ritorno in Italia ha risposto invece così: “Nostalgia dell’Italia? Lo ha detto, ma lo dicono tutti gli italiani. Qui si mangia molto bene!“.

Embed from Getty Images

Anche sul calciomercato rimane vago, giustificando il tutto, appunto, con l’attuale mancanza di un allenatore. “Chiesa? Sicuramente abbiamo una squadra competitiva, per quel che riguarda il mercato aspettiamo il nome dell’allenatore. Faremo le valutazione necessarie dopo averlo annunciato. Pogba? Ripeto, quando arriverà l’allenatore faremo tutte le valutazioni”.

Dubbi veri o idee chiare e tanto depistaggio? I prossimi giorni potrebbero portare già novità importanti.

Fonte immagine principale: alfredopedulla.com
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi