Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

La Juve Stabia lascia la Coppa Italia al secondo turno eliminatorio uscendo sconfitta dal Marcantonio Bentegodi di Verona. Non basta il gol del provvisorio 2-1, targato Canotto.

La partita si apre male per la Juve Stabia: al minuto 8′ arriva il gol di Matos che, servito da Pazzini, riesce ad insaccare alle spalle di Bacci. Al 33′ gli scaligeri si replicano con Antonio Caracciolo, difensore col vizietto del gol che si fa trovare pronto sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Il secondo tempo si apre con la rete del provvisorio 2-1 firmato Canotto che trova un bel gol a giro che trafigge l’estremo difensore gialloblù Silvestri. Il gol di Canotto illude la squadra stabiese che viene punita al 60′ da Pazzini. Al 73′ i padroni di casa si replicano con l’ex di turno Di Carmine.

La partita termina sul punteggio di 4-1: eliminazione per la Juve Stabia.

 

HELLAS VERONA-JUVE STABIA 4-1
Marcatori: 8′ pt Matos, 32′ pt Caracciolo, 3′ st Canotto, 14′ st Pazzini, 28′ st Di Carmine.

 

HELLAS VERONA: Silvestri, Caracciolo, Henderson, Matos, Gustafson, Lee (dal 37′ st Marrone), Pazzini (dal 19′ st Di Carmine), Crescenzi, Laribi (dal 31′ st Zaccagni), Souprayen, Almici.
A disposizione: Tozzo, Eguelfi, Saveljevs, Balkovec, Felippe, Calvano, Kumbulla, Boldor, Tupta.
All.: Grosso.

JUVE STABIA: Bacci, Schiavi, Allievi, Calò, Marzorati, Bachini, Canotto (dal 20′ st Dentice), Viola, Paponi (dal 35′ st El Ouazni), Mastalli, Melara.
A disposizione: Branduani, Pezzella, Gaye, Vicente, Matute, Carlini, Stallone, Elia, Sandomenico.
All.: Caserta.

Arbitro: Rapuano di Rimini.
Assistenti: Bresmes di Bergamo e Lombardo di Sesto San Giovanni.
IV uomo: Lorenzin di Castelfranco Veneto.

NOTE. Ammonito: Matos. Spettatori: 5.894.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi