Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

La redazione di Magazine Pragma ha dato i voti finali ai gialloblù al termine di una stagione meravigliosa: tutti promossi e tutti con voti alti! Provate ad indovinare chi ha avuto il voto più alto …

Branduani 10 : È stato praticamente perfetto per tutto il campionato. Il portiere ha parato il possibile e spesso anche l’impossibile. Grande sicuramente come tutto il reparto. Un po Alisson un pochino Julio Cesar. Acchiappasogni.

Venditti 6: Non era facile giocare con Branduani in queste condizioni ma alla fine riesce a portare una presenza a casa. Vittorioso.

Esposito 6: Niente male come esordio, ultima gara ed alzata di Coppa. Predestinato.

Vitiello 10 : Una stagione di qualità e quantità. Nonostante una carta di identità non proprio ottimale dimostra che spesso l’età non conta. Il Professore mette tutti dietro la lavagna e fa vedere di che pasta è fatto. Magnifico Rettore.

Marzorati 9,5 : Anche per lui un voto alto in pagella. Esempio di attaccamento alla maglia e non solo quello. È un giocatore di categoria superiore e lo dimostra ampiamente anche in questa stagione fortunata e felice per il popolo del Romeo Menti. Grande Anima.

Allievi 9,5 : Non prende il massimo dei voti causa l’infortunio di Caserta. Quando ha giocato è stato praticamente sempre perfetto. Da centrale o da terzino, non fa nessuna differenza. Lui potrebbe giocare anche in porta. La sua è stata una assenza pesante ma la squadra ha vinto anche per lui. Allievi, il Ministro della difesa che studia per diventare Premier. Statista.

Germoni 8.5 : Arriva nel mercato di gennaio e causa infortunio di Allievi diventa titolare. Corsa, spinta e goal. Il suo capolavoro è sicuramente il pomeriggio contro la Reggina. Bellissima scoperta. Up &Down.

Schiavi 7 : È un giovane e quando vieni chiamato in causa offre un contributo importante alla causa. Il ragazzo si farà, per citare il sommo Francesco De Gregori. – Leva Calcistica –

Dumancic 6 : Gioca poco, è un giovane e sicuramente ne risentiremo parlare in un futuro. Buona fortuna.

Ferrazzo 6 : Giovane con tanta voglia di emergere. Partecipa alla festa.

Troest 10 : L’uomo venuto dal nord Europa, ci mette poco a conquistare il cuore dei tifosi. Gioca un campionato di altissimo livello e si trasforma di  figlio di Odino . Thor con il suo martello fa scappare gli attacchi avversari ed è tutto scritto qui. Eroe di Ascard.

Viola 9 Nella stagione regolare segna l’ultimo goal delle vespe, su rigore e forse è il goal più semplice che realizza con la maglia della Juve Stabia . Viola è un giocatore della Campania ma sembra che sia arrivato dal Sud America. Piedi educati e polmoni,lui che ama realizzare solo goal meravigliosi. Tutti in piedi per Violinho, il tiranno gentile.

Calò 10 : Spesso la sfiga ha accompagnato questo calciatore, vedi le traverse che ha colpito. Però quando Calò prende la porta sono dolori. Il calcio piazzato è la specialità della casa ed inoltre su calcio d’angolo, imita Maradona, realizzando molto probabilmente il goal più bello visto in questa stagione. Leggenda Metropolitana, lunga vita a Jack di Cuori.

Vicente 7.5 : Fisico da lottare, sguardo da buttafuori della riviera romagnola, il buon Vicente offre un contributo importante alla causa. Quando viene chiamato in campo non si tira mai indietro. Anzi, oseremmo dire, quando il gioco si fa duro serve la grinta di Vicente. Guerriero.

Mezavilla 10 : Chi ad inizio stagione diceva che fosse cotto a quest’ora avrà cambiato sport. Non è possibile! Segna praticamente in tutti i momenti chiave della stagione e scrive ancora la storia. L’uomo del Pan De Zucchero lo ha rifatto ! Vota Mezavilla Sindaco.

Mastalli 9: Il Capitano ha avuto la possibilità di alzare nel cielo di Castellammare di Stabia un sogno meraviglioso. Gioca una stagione di grande sacrificio, forse gli è mancato qualche goal come negli anni passati ma va benissimo così, anche perché il Capitano è sempre il Capitano e Sub Zero non si è mai tirato indietro nel momento della battaglia. Capitan America.

Castellano 6.5 : Quando viene chiamato in causa il suo compito lo fa bene, vedi Bisceglie oppure la Super Coppa, dove fu uno dei più positivi. Anche per lui un profilo interessante. Soldatino.

Carlini 10 : La pelata più famosa di Castellammare di Stabia dimostra di essere un giocatore di categoria superiore. Segna in tutti i modi e spesso offre anche dei goal meravigliosi. Qualità e tecnica sopraffina per il filosofo della mediana Stabiese. Avversari, guai a far pensare Cartesio, altrimenti vi punisce. Cogito ergo sum, che significa letteralmente «penso dunque sono»

Lionetti 6: In un futuro ne risentiremo parlare. Linea Verde.

Melara 9: Lo abbiamo definito Mr Wolf, colui che risolve problemi. Avete un problema sulla fascia? Tranquilli, ci pensa Melara. Onestamente a me piace moltissimo da terzino destro ma anche sulla fascia fa ovviamente una bella figura. Pulp Fiction.

Di Roberto 7: Da lui si aspettava qualcosa in piu’, una stagione da ricordare per il risultato. Di Roberto nel momento caldo, come ad esempio Rieti e Bisceglie nel girone di andata, stava iniziando a mettere giri nel motore poi succede qualcosa che lo lascia fermo ai box. Pit Spot.

Canotto 9,5: Non prende il voto massimo per l’infortunio. Torna nel girone di ritorno con un pizzico di ruggine. Contro il Trapani si trasforma e diventa Bale, andandosi a mangiare gli avversari. Corsa e cattiveria agonistica, signori miei, quando questo giocatore e’ in giornata non si ferma con le buone. Io devo chiedere sempre scusa alla mia compagna perche’ dopo Trapani, mi sono innamorato di lui. Ci batte il Corazon.

Torromino 7: Hulk si fa verde solo nel finale di campionato, ma meglio tardi che mai. Contro il Trapani entra bene in partita, contro la Sicula contribuisce a spaccare la gara, contro la Virtus gioca bene, stesso discorso anche in Super Coppa. Gli e’ mancato il goal ed allora speriamo nella prossima stagione. Marvel.

Elia 9: Speriamo che Gasperini non abbia visto le sue partite. Panchina o titolare non fa differenza, quando gioca fa sempre bene, un mostro. Segna il gol piu’ importante della stagione a Lentini, realizza una rete  meraviglia contro La Virtus Entella. Mamma mia, come gioca Salvatore Elia! Trottolino amoroso.

Paponi 10: Ci sono due Paponi, quello che segna, quello che gioca per la squadra, noi ovviamente li preferiamo tutti e due. Lo Scorpione ha tanto veleno nella coda e quando puo’ punge i portieri avversari. Qualcuno lo chiama anche il Panda ed allora come il personaggio immaginario della saga di videogiochi Tekken si trasforma nel Panda Kuma ed allora sono dolori. Eroe.

El Ouazni 8,5: Spesso lo abbiamo visto in campo con diversi tagli di capelli e colore, come se il Romeo Menti fosse un locale della movida Milanese. Detto questo, il buon Bruno, in campo si fa sentire. Prima piega gli Alieni in coppa, poi fa saltare in banco contro il Trapani ed a Viterbo porta una doppietta a casa da tre punti. Quando il gioco si fa duro, ci pensa il buon Bruno. Dolce e Gabbana.

Sinani 6: Non era facile giocare sempre, ma quando Caserta lo chiama lui alza la mano senza paura. Coraggioso.

Fabio Caserta 10: Lo abbiamo paragonato spesso in Stagione a Mr Claudio Ranieri, e lui come King Claudio fa il Miracolo come il Leicester. Il trono e’ suo. Sua maestà.

Clemente Filippi 10: Anche il Direttore Generale contribuisce non poco alla vittoria. lui da Stabiese doc porta a casa l’ennesima vittoria della sua carriera. Gli manca solo la massima serie, chissà se ci ha già pensato? History Channel.

Ciro Polito 10: Faceva miracoli in porta, fa miracoli da DS Sportivo. Disegna una squadra perfetta, una macchina da guerra. Generale.

Pino Di Maio 10: Anche per lui da Stabiese, arriva una grande gioia. L’uomo che lavora dietro le quinte, con la squadra e per la squadra. Moschettiere.

Improta ospite al Pungiglione Stabiese

Gianni Improta 10: Anche lui si toglie lo sfizio di vincere ancora. La vittoria e’ nel suo dna come la sua signorilita’.

Team Staff: Lista lunga, voto 10: Anche loro hanno messo le mani sulla vittoria, Mister Ferrara in due anni riesce in questa impresa, Petrazzuolo torna a Castellammare da vincente, Il Prof La Penna fa correre la squadra che nemmeno alle Olimpiadi… Meravigliosi.

Societa’ 10: Voto alto anche a tutte le altre persone che hanno aiutato la Juve Stabia in questo meraviglioso colpo di teatro.

Ufficio Stampa 10: Da Umberto Naclerio ad Enzo Esposito passando per Andrea, Angelo e Serena. Un grazie a loro per la disponibilità e professionalità in un campo difficile come la comunicazione.

Curva Sud 12: Voto 12, come il 12esimo uomo in campo, piu’ chiaro di così? Eroici.

Ultimo, ma non ultimo di questa lista è il Presidente Manniello: a lui non diamo 10, ma 110 e lode! Senza offesa, ma il Presidente e’ il Presidente! Il piu’ vincente della storia della Juve Stabia, cosi’, giusto per ricordarlo. Leggenda.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x