Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia, ragazzi nessun dramma!

La Juve Stabia esce sconfitta dal confronto di Coppa Italia contro il Blasonato Verona. Le vespe escono dalla competizione ma nessun dramma. I ragazzi di Fabio Grosso hanno un team più esperto, il Verona fino a poche settimane fa giocava in massima serie mettendo sotto formazione del calibro di Milan e Fiorentina. Troppa la differenza tra le due squadre, anche perché per molti calciatori della Juve Stabia, questa partita è stata una sorta di battesimo, visto che molti calciatori si affacciavano per la prima volta in un palcoscenico molto importante come lo stadio Bentegodi. Sono i primi goal subiti in questa stagione, la prima sconfitta, ma ripetiamo, nessun dramma, anzi ,questa gara è servita per mettere altri minuti nelle gambe e far fare esperienza ad un gruppo comunque giovane. I segnali sono lo stesso positivi anche se logicamente il cuore del tifoso è deluso anche perché il vero fans vuol sempre vedere la propria squadra del cuore trionfare sull’avversario. Ha vinto il Verona, ma adesso la Juve Stabia potrà tranquillamente concenttasi sul campionato senza spendere altre energie fisiche e mentali. Se vogliamo parlare dei singoli, ottima prova di Giacomo Calò che si conferma in periodo di grazia ed un bravo Va anche a Luigi Canotto che ancora una volta si sbatte e batte come un leone segnando il goal della speranza. La Juve Stabia c’è, conta questo, conta aver respirato aria di grande calcio ancora una volta e magari tra qualche anno torneremo a Verona, per vincere, per vendicarsi e magari ritrovare i veneti nella stessa categoria.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi