Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

La Juve Stabia targata Franco Manniello puntella la rosa con acquisti di categoria da settimane ormai,sulla carta le “vespe” sembrano non aver sbagliato un colpo,tesserando e portando a casa giocatori talvolta strappati con ferocia alla concorrenza; Ma tra i tifosi e la dirigenza tutta,serpeggia da settimane un’idea fissa: il bomber.

La domanda è semplice: è questa in fase di costruzione la Juve Stabia più forte di sempre? Troppo presto per dirlo. Se la domanda è semplice, la risposta è stata ancora più scontata ma quel che è certo è che a Castellammare di Stabia c’è l’entusiasmo che sfiora le stelle. Tantissimi gli acquisti, una rosa che sembra essere il totale opposto di quella della scorsa stagione, e una piazza finalmente caldissima. I presupposti per una stagione ad alti livelli ci sono tutti: l’entusiasmo che sembra essere tornato, la società che ci crede, l’Amministrazione Comunale che finalmente si è avvicinata alle vicende del sodalizio gialloblù, e i nuovi acquisti con la fame di vincere. E’ questo il punto, i nuovi acquisti. Tanti, e di ottimo calibro anche: gli stabiesi devono pensarci prima un bel po’ prima di rimembrare una campagna acquisti così prosperosa. Ora però, dopo i nuovi arrivi che è inutile elencare per l’ennesima volta (e sono davvero tanti), ci si aspetta uno dei botti finali se non il botto finale.

Sono ormai 2 mesi,e nello specifico un paio di settimane che ci si accanisce su quello che è diventato un chiodo fisso per gli appassionati della Juve Stabia: chi sarà il colpo da novanta in attacco? Bisogna innanzitutto fare un po’ di chiarezza sulla questione: abbiamo visto fughe di nomi, sentito accostamenti, annusato la puzza di un fuoco di paglia imminente, abbiamo creduto a svariate castronerie e abbiamo abboccato al classico nome da strapazzo come se tutto fosse possibile. Invece no, signori, non tutto è possibile. E’ vero, la società sta spendendo, comprando, dando il 120% economicamente e sentimentalmente, ma non tutto è possibile.

I nomi più comuni fatti nelle ultime settimane sono stati nomi del calibro di Calaiò, Sforzini, Granoche, Perez, Eusepi, Ardemagni, Ebagua. Per carità nomi tutti rispettabilissimi,e aggiungerei di lusso per una categoria come la Lega Pro,ma non tutti fattibili. A prescindere verrebbe in automatico escludere Ardemagni, Calaiò e Granoche considerabili praticamente irraggiungibili salvo clamorose offerte: i suddetti ragazzi hanno ancora mercato in B e non ci penserebbero due volte ad accettare un’offerta un pizzico più modesta pur di restare in serie cadetta, e la cosa è più che possibile non credete? Per Leonardo Perez dell’Ascoli c’è stato interesse da parte della Juve Stabia, ma il giocatore ha parlato chiaro: soldi. Ci vogliono i soldi per convincerlo a scegliere, e sarebbe stato accantonato prima di subito dato che la proposta economica da fargli è stata valutata eccessiva. La Juve Stabia sembra averci provato anche con Eusepi, il quale però è fresco di salto di categoria con il Pisa e avrebbe sparato anche lui più che alto in termini di contratto, ci sentiamo di dire che la trattativa non è però chiusa, anzi, si potrebbe anche fare.

Veniamo invece alla vicenda Osarimen Ebagua, dove la questione è ben più delicata. Il calciatore si era detto onorato di essere stato accostato alla Juve Stabia dichiarando che fosse tutto ancora prematuro in termini di trattative,questo rilasciato e riportato dal portale “Stabia1907”. Nello stesso giorno, la pagina Facebook “Juve Stabia Nel Cuore” contatta l’agente del giocatore il quale, un pizzico imbarazzato, ha dichiarato che la Juve Stabia come prossima destinazione del suo assistito Ebagua gli sembra un tantino irreale. A chi credere? Il procuratore sembra essersi sbilanciato leggermente di più, Ebagua dal canto suo,qualcosa ha detto. Possibilità di vedere Ebagua con la maglia della Juve Stabia? Non ce la sentiamo di dire pari a 0, perchè tutto può succedere, ma ci avviciniamo a quella percentuale.

Al momento dunque, la situazione bomber è piuttosto complicata con diverse trattative in piedi,tutti pezzi da novanta. Ma non è neanche sicuro che arriverà qualcuno, potrebbero esserci le conferme di Del Sante e Ripa dando una chance al neo-acquisto Marotta.

Vedere per credere dunque, arriverà il bomber?

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi