Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Speriamo che lo Faso…

…Queste sono le ultime parole di speranza e di positivismo che lancia il Palermo calcio alla volta di Bologna. Si avvicina la trasferta emiliana al dall’Ara di domenica prossima 20 Novembre alle 15.00. Il pubblico siciliano ci sarà.

Si, io ho assistito in prima persona a questo “derby dello studente fuori sede” se posso chiamarlo così, quando ero studente all’Università di Bologna circa 10 e più anni fa.

Tutti i siciliani che studiavano all’ateneo più vecchio d’Europa e di Italia dunque erano la , tutti a tifare Palermo , tutti uniti a sostenere la Sicilia e quindi il SUD in generale.

L’animo della squadra non è a pezzi perchè questa trasferta ha sempre portato notizie positivi e poi perchè , come da titolo , ci sarà una fresca novità.

Si chiama : Simone Lo Faso, diciottenne di origine palermitana.

Si prospetta il nuovo Totti dei rosanero, intanto è il sostituto di quell’argentino che ora è sulla bocca di tutti e di proprietà della Juve : Paulo Dybala.

L’occasione è ghiotta. Il bologna è falcidiato da una lunga lista di indisponibili e Donadoni ha recuperato qualcuno ma non dorme sugli allori se dobbiamo essere sinceri e ne è pienamente consapevole .

Il palermo trova le forze di solito proprio in queste circostanze, quando tutti è avverso e quando nessuno ne parla un pò come la fenice che risorge dalle proprie ceneri.

Il ritiro in quel di Brescia, quindi con aria fresca a iosa , porterà una ventata di novità che si trasformerà in un risultato positivo , o almeno si spera.

Il solito Nevstorosky è a disposizione ed è in forma, e come ha dimostrato contro il Milan davanti al pubblico del Barbera è sempre pronto a punire le difese avversarie.

La difesa del Bologna non è del tutto completa. L’occasione è sempre più conveniente ai siciliani per sollevare gli animi e ritornare in patria con un bottino utile.

Non ci restare che dire : Si. Lo Faso !!!

 
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi