" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Napoli-Roma. Si parte alle 21:45 al San Paolo per Napoli-Roma, arbitra il signor Rocchi. La Roma si presenta a Napoli con l’esigenza di ottenere i tre punti. entrambe le squadre lottano per riaprire le speranze Champions. La Roma è quinta, il Napoli settimo in una classifica dominata dalla Juventus, e un’Atalanta che macina vittorie senza sosta.

Napoli-Roma: i convocati al San Paolo

Gattuso sceglie il 4-3-3 con Meret tra i pali, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Fabian Ruiz, Demme, Zielinski, Callejon, Milik e Insigne come coppia d’attacco. Fonseca schiera il solito 4-2-3-1 con  Pau Lopez, Zappacosta, Smalling, Ibanez, Spinazzola, Veretout, Mancini, Mkhitaryan, Pellegrini, Kluivert e Dzeko unica punta.

Fischia Rocchi e la palla subito a favore per i capitolini. Squadre che si studiano a vicenda senza osare troppo, partita calma, pensata, con pressing molto alto della Roma, che si chiude in difesa. Al 12′ bella azione di Fabian Ruiz che supera Smalling, e Pau Lopez mette in angolo. Angolo battuto da Insigne, portiere che mette fuori coi pugni. Al 23′ grande occasione di contropiede per la Roma con Pellegrini, con Manolas che la mette fuori. Al 27′ Insigne serve Callejon, che con un cross basso impegna Smalling che mette la palla a lato. Al 30′ esce Smalling per Fazio.

 Callejon apre le marcature, Mkhitaryan pareggia

Traversa di Milik al 33′ che colpisce il montante. Il primo tempo risulta abbastanza piatto; partita bella ma non entusiasmante dal punto di vista tattico, squadre che non osano più di tanto, partita gradevole. Napoli con più occasioni della Roma. Un minuto di recupero, nulla di fatto, Rocchi manda tutti negli spogliatoi a reti inviolate.

Secondo tempo con risultato fermo. Il ritmo si fa intenso e al 55′ è Callejon a sbloccare le marcature; tiro-cross di Mario Rui che vede lo spagnolo che con sicurezza s’imbuca e a pochi passi dal portiere la butta dentro. 1-0 Napoli. Squadra di De Laurentiis a pari punti con la Roma in questa fase di gioco, ma i giallorossi non ci stanno e cinque minuti dopo, al 60′ è pareggio Roma con Mkhitaryan che servito da Dzeko, calcia con sicurezza un tiro diagonale in prossimità dell’area partenopea. Meret non può far nulla: 1-1.

La partita si “sveglia”: tiro a giro di Insigne che mette fine ai giochi

Il match entra nel vivo, entrambe le squadre vogliono portare a casa i tre punti, essenziali per la classifica. Napoli che tenta di attaccare su più fronti, abile la Roma a serrarsi in difesa; non mancano azioni pericolose da parte degli uomini di Fonseca che impensieriscono la difesa azzurra. Al 77′ occasione per Mario Rui pescato da Insigne in posizione interessante. Mario Rui calcia, ma Pau Lopez non si lascia sorprendere e devia con i pugni.

All’82’ Insigne stupisce tutti con uno dei suoi colpi da maestro: tiro a giro in prossimità dell’area avversaria che disegna una parabola impeccabile, imprendibile per l’estremo difensore. È 2-1 al San Paolo grazie ad una splendida conclusione del capitano del Napoli, che quando “indovina” il tiro giusto non ce n’è per nessuno. Al 90′ l’arbitro decide 4 minuti di recupero. La Roma ci prova a pareggiare, ma il tempo avanza e le occasioni sono poche. Triplice fischio del direttore di gara: finisce 2-1 per i padroni di casa. Napoli che aggancia la Roma a 48 punti.

 

Napoli-Roma 2-1, tabellino del match

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami