Napoli sconfitto anche dal Bologna

Napoli ennesima delusione. Il Bologna fa festa al Maradona. Il racconto post gara di Gianfranco Piccirillo.

Napoli vs Bologna 0 2

Avendo seguito al Menti la Supercoppa di serie C, voglio solo fare qualche riflessione sulla sconfitta del Napoli, contro il forte e sorprendente Bologna di Thiago Motta. La squadra felsinea segna due reti nei primi minuti che decidono la gara con Ndoye e Posch, due calciatori che finora non avevano mai segnato. Anche la successiva parata di Ravaglia sul rigore di Politano, che fa il paio con l’errore dal dischetto della gara d’andata, dimostra che quest’anno oltre i tanti errori commessi da società e allenatori, ha inciso il fattore della sfortuna, intesa anche come qualche discutibile decisione arbitrale. In ogni caso non ci si può appellare alle occasioni sprecate da Osimhen e Anguissa anche nella ripresa, per giustificare l’ennesima sconfitta stagionale, addirittura la sesta allo stadio San Paolo Maradona. Delaurentiis non può pensare di combattere la mala sorte, chiedendo alla federazione di non giocare la prossima gara di campionato con la Fiorentina di venerdì 17, ma deve attuare una profonda rivoluzione, che sia dirigenziale, tecnica e strutturale.

Politano sbaglia il rigore

Il fatto di non disputare molto probabilmente nessuna competizione europea la prossima stagione è un fatto clamorosamente negativo, per una squadra campione d’Italia in carica, ma se non altro può permettere alla proprietà di pensare a costruire una rosa di calciatori affidabile, che possa fare bene in campionato e coppa Italia, puntando su un allenatore che abbia le caratteristiche giuste per non sfigurare nell’ambiente partenopeo. Intanto merita i complimenti Thiago Motta per aver riportato il Bologna su altissimi livelli dopo molto decenni e non a caso adesso è seguito dalle squadre più importanti del panorama italiano e pure di altri campionati, così come alcuni giocatori, meritevoli di potersi misurare nella la competizione della Champions League, che la prossima stagione subirà alcuni cambiamenti piuttosto significativi nella formula.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Chico Forti torna in Italia

C'è grande attesa per il rientro di Chico Forti in Italia. Dopo 25 anni di detenzione in Florida, l'imprenditore triestino protagonista di una vicenda giudiziaria molto complessa e controversa, torna oggi in Italia per continuare la detenzione presso il carcere di Montorio a Verona.

Campi Flegrei, altre 4 scosse tra ieri sera e stanotte

Ieri, 13 maggio, alle 22:49, è stato registrato un terremoto di magnitudo 2.5 ai Campi Flegrei, a circa 5 chilometri da Pozzuoli e a...

Dolori mestruali: soluzioni per combattere la dismenorrea

Circa il 15-20% delle donne in età fertile soffre di dolori mestruali. In alcune, peraltro, la dismenorrea (l'insieme cioè di sintomi quali mal di pancia...

Trapani, Torrisi: “Affronteremo una squadra che ha un grande blasone”

Il tecnico del Trapani ha parlato in conferenza stampa di questa ultima gara del girone di Poule Scudetto che mette in palio la semifinale.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA