Parla l’ex Juve Stabia – Daniel Kofi Agyei “Una bellissima esperienza a Castellammare”

Daniel Kofi Agyei ex centrocampista della Juve Stabia cresciuto alla corte della Fiorentina si racconta alla nostra redazione:

Il torneo delle vespe?

Il campionato della Juve Stabia sta andando bene, il campionato è difficile ed è cresciuto molto nel corso di questi anni. Castellammare di Stabia è una piazza che merita di navigare nelle alte posizioni. Il Catanzaro oramai è andato ma le altre sono ancora la e si potrebbe provare ad entrare nelle prime cinque posizioni. Non conosco personalmente Mister Pochesci ma ovviamente gli auguro il meglio.

Piero Braglia?

Braglia è un top di categoria, abbiamo fatto bene con lui e mi sono trovato benissimo a lavoraci insieme. Non è facile ma devi sapere come comportarti.

Castellammare di Stabia?

Castellammare è stato il mio primo anno di Serie B ed è stato bellissimo, ho ancora tanti amici che ci sentiamo sempre una bellissima esperienza. Il ricordo più bello è stato il mio esordio a Novara dove ho giocato bene e facemmo una grande partita. Sono stato migliore in campo.

Sulla tua carriera?

Non ho rimpianti nel corso della mia carriera, ho raggiunto traguardi importanti. Sono partito dal Ghana e mi sono ritrovato a giocare anche con campioni come Mutu e Gilardino e Jovetic, esperienze e ricordi che ti porti per sempre dentro.

Si ringrazia Daniel Kofi Agyei per il tempo concesso per questa intervista

 

 

 

 

 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pompei scelto il nuovo allenatore

Pompei la società ha scelto Daniele Cinelli come nuovo allenatore. Il comunicato stampa ufficiale FC Pompei comunica di aver affidato a Daniele Cinelli l’incarico di allenatore...

Juve Stabia due colpi in entrata!

Juve Stabia arrivano altri due colpi in entrata come riporta una nota ufficiale della società. Il primo colpo di giornata La S.S. Juve Stabia comunica di...

Come prepararsi a un viaggio in Lapponia: abbigliamento e accessori da mettere in valigia

Ci sono viaggi che tutti sognano di fare almeno una volta nella vita. Il motivo è legato al fascino delle destinazioni, terre sospese tra...

Meglio guardare la partita o fare un’escursione sul Sentiero degli Dei? (video)

Qualche settimana fa ci siamo trovati di fronte ad un dilemma: "Meglio guardare la partita di calcio della Nazionale Italiana o fare una passeggiata/escursione sul Sentiero Degli Dei, tra Agerola e Nocelle?"

ULTIME NOTIZIE

Juve Stabia due colpi in entrata!

PUBBLICITA