Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Premier League: Dittatura Reds, tutto aperto per il resto. Zona Champions che non decolla, in coda solo il Norwich City sembra aver perso contatto con il gruppo di coda, depressione per il Nord di Londra:

Premier League: Esce dalla Red Zone il Watford, che si regala un punto importante contro gli Spurs di Mourinho, in testa sempre il Liverpool mentre in zona Champions League e’ tutto aperto con il resto della comitiva che non preme.
Nel derby della Corona, con le squadre che hanno vinto tantissimo nella loro storia, il Liverpool conferma il momento top e batte in maniera meritata il Manchester United per 2-0, la apre Virgil Van Dijk la chiude Salah e tanti saluti al gruppone, oramai discorso titolo praticamente chiuso.

In Champions League vacci tu! Sembra un gentile invito ma e’ cosi, il Manchester City pareggia contro il Palace per 2-2 ma le altre riescono a fare peggio, il Leicester ad esempio viene rimontato sul campo del Burnley, il Chelsea sconfitto a casa del Newcastle United, decisivo il goal di Isaac Hayden sulla sirena e come detto sopra la sconfitta dei Diavoli Rossi a casa Liverpool, insomma nessuno spinge per l’eurozona.

Dietro le rivelazioni del campionato. Se il Leicester non e’ una novita’, attenzione al Wolverhampton Wanderers che vuole confermarsi in europa ed alla rivelazione Sheffield United. Nord di Londra depresso con Arsenal e Tottenham Hotspur, servira’ una rimonta pazzesca per arrivare in zona Champions League. Ma le squadre da settimane hanno smarrito la brillantezza dei giorni migliori.

In cosa Norwich City, AFC Bournemouth ed Aston Villa con Il West Ham ed Everton che non si fanno male . Ad oggi lontano dai guai anche il Brighton & Hove Albion ma in coda puo’ ancora succedere di tutto in questo pazzo e mraviglioso campionato che sembra aver espresso solo un verdetto, ossia quello della dittatura Liverpool.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi