Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Premier League: Ancora fatale i Wolves per i Red Devils. In dieci lo United viene sconfitta e compromette la qualificazione Champions League. Fulham travolto dal Watford e retrocesso.

Premier League: Se non bastasse l’eliminazione dalla Coppa d’Inghilterra anche in campionato i Wolves fanno lo sgambetto alla squadra di Solskjaer forse compromettendo un posto che vale la Champions.

La gara comincia bene per i Red Devils che vanno in vantaggio dopo 13′ con il promettente giovane Scott McTominay al suo primo centro con la prestigiosa maglia dello United.  Ma i Wolves pareggiano 12′ più tardi con Diogo Jota al suo sesto gol al Molineux servito da Raul Jimenez. Nella ripresa con lo United in dieci per l’espulsione del capitano Ashley Young per due gialli nel giro di 5′ la squadra di Nuno Espirito Santo trova il gol della vittoria grazie all’autorete di Smalling dopo che De Gea non riusciva a raccogliere un pallone piovuto in area.

Con questa sconfitta la squadra di Solskjaer rimane quinta a pari punti con gli Spurs quarti a due lunghezze dall’Arsenal ma con una partita in più dei due club londinesi.

Serataccia nera per il Fulham che viene malmenata dal Watford e con 5 giornate da giocare e relegata a giocarsi in Championship la prossima stagione. Al Vicarage Road solo nel primo tempo c’è stata partita. Al vantaggio del Watford di Doucouré al 23′ risponde Babel al 33′ ma nei secondi 45′ il Fulham crolla sotto i colpi e i gol di Hughes (63′), Deeney (69′) e Femenia (75′).

Oggi toccherà agli Spurs nella loro nuova casa ospitando il Crystal Palace, il Chelsea che recupera con il Brighton e soprattutto il City che ospita il Cardiff per riprendere la testa della classifica.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi